Invictus Games: il saluto del CaSME gen Graziano agli otto atleti militari italiani paraolimpici in partenza per Londra

“Non sconfitti, mai vinti” è il motto che anima gli Invictus Games, competizione militare internazionale paraolimpica che si terrà a Londra dal 10 al 14 settembre, ai  quali parteciperanno anche gli otto atleti disabili dell’Esercito nell’ambito della delegazione italiana della Difesa.

Questa mattina, 3 settembre,  fa sapere un comunicato stampa dello stato maggiore dell’Esercito in data odierna, i militari sono stati salutati dal generale Graziano, Capo di stato maggiore dell’Esercito (CaSME), che ha voluto sottolineare “come loro rappresentino la parte migliore del nostro Paese, la loro voglia di riscatto dalla disabilità causata in operazioni all’estero e in attività di servizio: un grande messaggio educativo e di fiducia”.

Gli Invictus Games sono una competizione militare internazionale paraolimpica, organizzata dal Royal Foundation del Principe Harry e dal ministero della Difesa britannico, che si terrà a Londra dal 10 al 14 settembre e che vedrà impegnati oltre 400 atleti militari diversamente abili, provenienti da 14 paesi che gareggeranno in 9 discipline sportive.

La partecipazione italiana è stata fortemente voluta dal ministero della Difesa e la delegazione italiana è composta da tredici militari: 8 dell’Esercito Italiano, 2 dell’Aeronautica Militare e 3 dell’Arma dei Carabinieri.

Articoli correlati:

Gli Invictus Games in Paola Casoli il Blog

Gli atleti militari in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: stato maggiore Esercito