Libano, la Medal Parade del contingente italiano di UNIFIL

Si è tenuta nei giorni scorsi, nella splendida cornice dell’ippodromo libanese di Tiro, come riferisce il Sector West di UNIFIL che ne dà notizia, la cerimonia della Medal Parade che ha visto protagonisti i militari italiani attualmente impiegati in Libano nella missione Leonte XI.

La cerimonia, infatti, è avvenuta proprio all’interno del sito archeologico di Tiro, risalente a epoca romana, e ha avuto come podio un ippodromo che fu capace, un tempo, di accogliere ventimila persone e che quest’oggi è stato testimone di un evento di lustro e di gratitudine per l’operato svolto dai soldati italiani nel Paese dei Cedri.

Alla cerimonia ha presenziato il generale Paolo Serra, attuale comandante della missione UNIFIL, il quale ha apposto la medaglia delle Nazioni Unite al generale Carlo Lamanna, comandante del contingente italiano e del settore ovest multinazionale, il Sector West di UNIFIL, che opera in Libano dal Novembre 2011.

Una medaglia commemorativa per la partecipazione alla missione di pace UNIFIL (United Interim Force In Lebanon), che è stata quindi consegnata ai caschi blu italiani della brigata meccanizzata Pinerolo, attualmente al comando del settore ovest di responsabilità, in un contesto diverso dall’usuale che ha coinvolto la città che maggiormente rappresenta il sud del Libano, area di operazioni in cui è presente la forza ONU.

Gli stessi uomini che oggi, tra i diversi compiti previsti dal mandato delle Nazioni Unite,  provvedono anche a rivalutare, mediante progetti di cooperazione civile-militare, quello che i loro avi costruirono migliaia di anni fa e che oggi è ancora presente, a testimonianza del legame che unisce il popolo italiano e quello libanese.

Articoli correlati:

Il Sector West di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Fonte: Sector West UNIFIL

Foto: Sector West UNIFIL