UNIFIL, Libano: visita del ministro della Difesa della Serbia, Bratislav Gasic, al comandante, gen Luciano Portolano

Il ministro della Difesa della Repubblica di Serbia, Bratislav Gasic, ha incontrato oggi, 23 agosto, il Force Commander e Head of Mission di UNIFIL, generale Luciano Portolano.

Nel corso dell’incontro, il generale Portolano ha fornito un aggiornamento del quadro operativo, illustrando le molteplici attività giornaliere condotte dai caschi blu nel pieno rispetto del mandato contenuto nella risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Risoluzione che legittima la presenza di UNIFIL in questa porzione di territorio dagli equilibri precari, ma stabilmente garantiti dalla presenza delle 38 nazioni che contribuiscono alla missione.

In particolare, il comandante di UNIFIL ha sottolineato l’importanza strategica del tripartite meeting, unico momento di confronto tra Libano e Israele nel corso del quale UNIFIL svolge, nella completa trasparenza e assoluta imparzialitá, il delicato ruolo di mediatore e trait d’union tra due Paesi che, di fatto, non hanno relazioni diplomatiche.

Nel corso dell’incontro il Ministro ha espresso parole di apprezzamento per la meritoria opera svolta dal personale civile e militare della missione UNIFIL nel contesto del delicato momento storico, evidenziando l’elevato profilo della missione.

Attualmente, la Repubblica di Serbia partecipa alla missione con circa 140 soldati impiegati nel Settore Est dell’area di operazione di UNIFIL.

Articoli correlati:

UNIFIL in Paola Casoli il Blog

I tripartite meeting in Paola Casoli il Blog

Fonte  e foto: UNIFIL