UNIFIL, Italair: 36 anni in Libano e 44 mandati. Medal Parade e cambio comando per il gruppo di volo italiano

20150916_TG Italair_UNIFIL_ltc Quartuccio_ltc Della Bona (3) Era il 1979, ricorda un comunicato stampa del Sector West di UNIFIL a responsabilità italiana, quando i primi elicotteri italiani AB 204 atterrarono sulla spiaggia di Naqoura, nel sud del Libano, per dare il cambio ai colleghi norvegesi che avevano assicurato il servizio dall’inizio della missione UNIFIL, l’anno precedente.

Da allora l’Italia ha impegnato dapprima gli elicotteri AB 205, fino al 2008, e ora gli attuali AB 212 bimotori, insieme a varie turnazioni di personale e di unità dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) e con la partecipazione di piloti e tecnici di Marina e Aeronautica.

Quel momento è stato rivissuto nel corso della cerimonia di cambio di comando del task group italiano, quando il 16 settembre scorso il tenente colonnello Giuseppe Della Bona è subentrato al tenente 20150916_TG Italair_UNIFIL_ltc Quartuccio_ltc Della Bona (2)colonnello Giovanni Quartuccio alla guida del Task Group Italair, dell’omonima Task Force di UNIFIL che da 36 anni garantisce la capacità di movimento aereo della missione multinazionale a sud del fiume Litani.

Nel corso dell’evento è stata consegnata anche la medaglia commemorativa – cerimonia che in ambito ONU assume il nome di medal parade – al personale del 44° mandato dell’unità di volo italiana presente in Libano da oltre tre decenni.

Il tenente colonnello Della Bona, con la sua assunzione dell’incarico di comandante, ha anticipato di 20150916_TG Italair_UNIFIL_ltc Quartuccio_ltc Della Bona (4)poco la rotazione dei task group, che vedrà a breve cominciare proprio il 45° mandato, sempre su framework 2° reggimento Sirio.

Ha presieduto la cerimonia il colonnello Claudio Luperto, comandante della Task Force Italair, che ha ringraziato il tenente colonnello Quartuccio per la preparazione, la capacità e l’umiltà con cui ha saputo condurre l’unità di volo nei cinque mesi del suo comando, augurandogli nel contempo sempre maggiori soddisfazioni nei nuovi importanti incarichi che andrà a ricoprire.

Alla cerimonia erano presenti numerose autorità civili e militari, tra cui il Deputy Head of Mission di UNIFIL, Imran Riza, e il Comandante del Sector West, generale Salvatore Cuoci.

20150916_TG Italair_UNIFIL_ltc Quartuccio_ltc Della Bona (5)Articoli correlati:

ITALAIR di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

La Medal Parade di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Il 2° reggimento AVES Sirio in Paola Casoli il Blog

AVES in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: SW UNIFIL