NRDC-ITA: primo seminario internazionale TARINT sulla Targeting Intelligence

Si è concluso la scorsa settimana, presso il NATO Rapid Deployable Corps – Italy (NRDC-ITA) di Solbiate Olona (VA), il primo seminario internazionale TARINT incentrato sul supporto intelligence al processo di selezione e acquisizione degli obiettivi in operazioni militari (Targeting Intelligence).

È lo stesso NRDC-ITA a renderlo noto con un comunicato stampa del 15 giugno scorso.

L’evento rientra tra le attività di alta formazione pianificate per mantenere l’elevato livello di prontezza operativa richiesto a NRDC-ITA, che, per tutto il 2018, ricopre il ruolo di Comando Componente Terrestre (Land Component Command – LCC) nell’ambito della NATO Response Force (NRF).

Oltre al personale militare proveniente da altri Comandi a elevata prontezza operativa della NATO Force Structure, e insieme al personale proveniente da diverse unità dell’Esercito, per la prima volta erano presenti anche rappresentanti di Centri di Eccellenza, fa sapere NRDC-ITA, quali il NATO Intelligence Fusion Center (NIFC) di Molesworth (Gran Bretagna), il Joint Force Air Component Command (JFAC) di Ramstein (Germania) e la NATO School di Oberammergau (Germania).

Il seminario TARINT ha fornito ai rappresentanti della comunità intelligence l’opportunità di consolidare e ampliare i contatti e i flussi informativi attraverso uno specifico network.

La condivisione delle informazioni e la conoscenza reciproca degli operatori del settore delle attività informative permette una attenta analisi e valutazione dei rischi, favorendo così una pianificazione operativa nel rispetto delle migliori condizioni di sicurezza per il personale militare.

L’evento ha offerto anche l’opportunità di condividere l’esperienza e travasare alle rappresentanze nazionali e multinazionali intervenute le best practice, cioè quelle procedure ritenute più idonee per lo svolgimento al meglio di specifiche attività informative militari, spiega NRDC-ITA.

Il seminario ha inoltre rappresentato una utile occasione per rafforzare i legami tra il personale delle unità sulle quali NRDC-ITA detiene la coordinating authority, cioè l’autorità di coordinarne le attività di pianificazione operativa e condotta relative a un’operazione militare a guida NATO in caso di impiego in aree di crisi.

Articoli correlati:

NRDC-ITA in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: NRDC-ITA