Strade Sicure, militare aggredito a Milano: la condanna del SSSD Tofalo

L’ambulanza soccorre il militare ferito in Stazione Centrale (foto Salmoirago) – milano.corriere.it

“Ferma condanna per la vile aggressione commessa oggi ai danni di un nostro ragazzo dell’Esercito, in servizio a Milano per l’operazione ‘Strade Sicure’”, è quanto riferisce il Sottosegretario di Stato alla Difesa (SSSD) Angelo Tofalo, appresa la notizia dell’aggressione ai danni di un militare in servizio nell’ambito di Strade Sicure da parte di un immigrato irregolare. Il fatto è avvenuto stamane, 17 settembre, a Milano, in Stazione Centrale (link notizia milano.corriere.it).

Il Sottosegretario Tofalo che “segue da vicino gli sviluppi sulla dinamica dell’aggressione” rivolge al militare ricoverato in codice verde “vicinanza e l’augurio di una pronta guarigione”, come riferisce il suo addetto stampa in un comunicato stampa di oggi.

“Fortunatamente è stata evitata quella che poteva trasformarsi in una tragedia – evidenzia il Sottosegretario, che sottolinea – grazie anche all’addestramento dei nostri militari che ha permesso di immobilizzare l’aggressore e assicurarlo alla giustizia”. 

Fonte: Capitano Massimiliano Rizzo Addetto Stampa del Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Angelo Tofalo

Foto: Salmoirago/milano.corriere.it