Strade Sicure: a Firenze due spacciatori arrestati da militari del 183° reggimento Paracadutisti

Ieri pomeriggio, 31 marzo, fa sapere una nota stampa odierna del Comando Divisione Friuli, in Piazza Duomo a Firenze, i militari dell’Esercito appartenenti al 183° reggimento Paracadutisti, impegnati in un servizio di controllo nell’ambito dell’operazione Strade Sicure, in collaborazione con gli agenti della Polizia di Stato, hanno controllato due persone sospette che si aggiravano nel

CESIVA: addestramento digitale e livex ai CAT di Lecce e Brunico, coinvolti la Pinerolo e i parà del 183° Nembo

“L’intensa l’attività addestrativa dei Centri di Addestramento Tattico (CAT) di Lecce e Brunico passano attraverso la regia unica del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (CESIVA, ndr)”, fa sapere un comunicato stampa dello stesso Centro che dà notizia delle esercitazioni “1^ Sessione Integrazione Operativa (SIO)” e “Aquila 3/2017”. I due importanti eventi addestrativi, iniziati il 19

CESIVA: terminate le livex nei CAT di Cesano, Lecce e Capo Teulada

“Nei Centri di Addestramento Tattico (CAT) di Cesano di Roma, Lecce e Capo Teulada si sono concluse venerdì 18 ottobre scorso, rispettivamente, le esercitazioni livex Sagittario 7, Centauro 6 e Capricorno 3”, si apprende da un comunicato stampa del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (CESIVA). Nell’ambito della programmazione delle attività addestrative del 2019 del CESIVA

Sector West, UNIFIL: Combinex 2018 per testare le capacità di risposta alle crisi

Nei giorni scorsi – fa sapere il Sector West (SW) di UNIFIL tramite il sito web istituzionale della Difesa – i peacekeeper italiani del battaglione a guida italiana ITALBATT, su base brigata Paracadutisti Folgore nell’ambito della Missione Leonte XXIII, hanno condotto un’importante attività mirata a testare la capacità di risposta delle unità in diversi scenari