policy

EUTM Somalia: siglata policy per creazione di un defence sector somalo, con tanto di addestramento autonomo, tra il comandante gen Mingiardi e il viceministro Difesa

È stato siglato di ieri, 6 aprile, il documento che sancisce le procedure e i principi, individuandone gli obiettivi, per le attività di mentoring e advising fornite alle autorità somale.

La firma dell’Advisory and Mentoring Concept, redatto dallo Strategic Advisory team della missione EUTM Somalia, è avvenuta nel corso di una riunione nel quartier generale EUTM a Mogadiscio con il comandante della missione europea, generale Massimo Mingiardi; lo strategic advisor del ministro della Difesa, colonnello Massimiliano Perrotta, e il viceministro della Difesa della Somalia, Abdallah Hussain Ali’.

Il documento stabilisce procedure e principi delle attività di advisory e mentoring, definendone gli obiettivi; nel dettaglio, la creazione di un Defence Sector in seno al governo articolato in una Security Institution, che faccia riferimento alle autorità politiche, e in un Security Sector, che faccia affidamento su un sistema di addestramento somalo, con tanto di strutture e programmi propri.

Le attività di advising e mentoring delle autorità somale sono parte del programma di supporto condotto dalla missione EUTM Somalia nella cornice dell’impegno europeo nel paese africano, un “comprehensive engagement” che è stato sviluppato in un’ottica di risposta ai bisogni del popolo somalo e del suo governo con l’obiettivo della stabilità.

Articoli correlati:

EUTM Somalia in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: EUTM Somalia

Afghanistan, cambio al vertice di ISAF NATO: il generale Allen lascia il comando al collega Dunford. Le foto

Il generale dei Marines americani Joseph F. Dunford Jr ha assunto ieri il comando della missione NATO ISAF in Afghanistan dal generale dei Marines americani John R.Allen.

La cerimonia del cambio di comando ha avuto luogo ieri, 10 febbraio, nel quartier generale di ISAF a Kabul, capitale dell’Afghanistan. Vi hanno presenziato alti ufficiali afgani, NATO e statunitensi, tra cui il generale tedesco Hans-Lothar Domröse, comandante dell’Allied Joint Force Command di Brunssum; il generale dell’esercito statunitense Martin E. Dempsey, chairman del Comitato dei Capi di stato maggiore; il generale dei Marines James N. Mattis, comandante dello U.S. Central Command.

Il generale Dunford ha fornito una visione di continuità nell’opera iniziata a vantaggio dell’Afghanistan. “Quello di oggi non è un cambiamento, ma una continuazione”, ha sottolineato il nuovo comandante di ISAF (COMISAF), spiegando che ha tutta l’intenzione di sfruttare lo slancio della campagna in corso e di continuare nel sostegno agli afgani fino a quando non saranno in grado di lavorare autonomamente per un futuro più favorevole.

I due generali, che si sono avvicendati al vertice della decennale missione NATO in Afghanistan, appartengono entrambi al corpo dei Marines e sono amici da 35 anni.

Il nuovo COMISAF ha servito precedentemente come vicecomandante del Corpo dei Marines; come vicecomandante della 1st Marine Division; come direttore delle Operations Division, Plans, Policies and Operations del comando del Corpo dei Marines, HQMC; come vicecomandante per i Piani, le Operazioni e la Policy; come generale comandante I MEF; infine comandandante del Marine Forces Central Command

Il generale Allen è rimasto al comando della missione ISAF per 19 mesi consecutivi. È il comandante più longevo negli undici anni della missione.

Sotto il suo comando le Afghan National Security Forces (ANSF), le forze afgane addestrate e cresciute sotto l’egida degli Alleati, hanno raggiunto quota 352mila unità fino a svolgere ora la maggioranza delle operazioni nel paese, creando così un forte baluardo all’insorgenza. Il generale Allen ha inoltre giocato un importante ruolo nella stabilizzazione dei rapporti con il vicino Pakistan, come ricorda la stessa NATO dal suo sito dedicato alla missione ISAF, scongiurando una vera e propria frattura dopo una serie di crisi nel 2011.

Articoli correlati:

Afghanistan, Petraeus passa il comando delle truppe alleate al collega John R.Allen (18 luglio 2011)

La missione ISAF in Paola Casoli il Blog

Le ANSF in Paola Casoli il Blog

Fonte: It SNR PAO; ISAF NATO

Foto: C.le Giusy Sorgente e Ten Col Stefano Sbaccanti/It SNR PAO