attività antincendio

Marina, interventi antincendio in Sicilia: 5 sganci d’acqua in 4 ore di volo per l’elicottero SH-212 della base di Catania

Nella serata di sabato 12 agosto, fa sapere la Marina Militare con un comunciato stampa di ieri, domenica 13, un elicottero SH-212 è decollato dalla base aerea della Marina Militare di Catania per dare supporto alle operazioni anti-incendio in località Costacroce nel comune di Capizzi (Messina) e a Caltagirone (Catania).

L’intervento è avvenuto in seguito alla richiesta pervenuta dal Centro Operativo Aereo unificato del Dipartimento della Protezione Civile (COAU).

L’elicottero è intervenuto sui due incendi con 5 sganci di acqua dalla sua benna, recipiente da 500 litri agganciato sotto la pancia, impiegando oltre quattro ore di volo.

L’elicottero della Marina Militare, inserito nel programma di intervento della Campagna Antincendio Boschivo 2017, a termine attività è rientrato nelle base di Catania riprendendo lo stato di prontezza operativa.

Dall’inizio della campagna antincendio gli elicotteri della Marina Militare del Secondo Gruppo, di base a Catania, hanno totalizzato più di 57 ore di volo e hanno sganciato circa 150.000 litri di acqua.

Fonte: Marina Militare

Foto: Meteoweb

Chiusa domenica la campagna estiva antincendio di Esercito e Protezione Civile

Si è conclusa lo scorso 30 settembre la campagna estiva antincendio che ha visto impegnato l’Esercito, in concorso con la Protezione Civile, per la lotta e la prevenzione agli incendi boschivi.

Dallo scorso 15 giugno 2012, data di inizio della campagna, sono stati impiegati un CH 47 di base a Viterbo, un AB 212 a Lamezia e un AB 205 a Cagliari. Complessivamente questi elicotteri hanno effettuato oltre 100 sortite per un totale di 200 ore di volo e 3.700 tonnellate di acqua lanciate a difesa del patrimonio boschivo nazionale.

Gli elicotteri e gli equipaggi dell’Aviazione dell’Esercito, impegnati principalmente in Calabria, Sardegna, Lazio, Abruzzo e Umbria, hanno garantito un tempo massimo di intervento di un’ora.

L’elicottero CH 47 C Chinook è in servizio nell’Aviazione dell’Esercito dal 1976, impiegato nella campagna antincendio per la sua capacità di trasportare al gancio una benna di 5.000 litri di acqua, può raggiungere una velocità di 300 chilometri orari e un’autonomia di circa 3 ore.

Articoli correlati:

Attività antincendio della Marina Militare: a Catania e Taranto in azione gli AB-212. Le foto (13 luglio 2012)

L’Aviazione Esercito (AVES) in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore Esercito

Foto: il CH47 sul lago di Bolsena è dello stato maggiore Esercito

Attività antincendio della Marina Militare: a Catania e Taranto in azione gli AB-212. Le foto

Due elicotteri AB-212 della Marina Militare delle basi di Catania e Grottaglie sono intervenuti nel pomeriggio di mercoledì a supporto della Protezione Civile in attività antincendio, ha fatto sapere un comunicato della Marina.

Si tratta di un’attività, quella antincendio, di cui si parla prevalentemente nel corso delle calde estati italiane. L’utilizzo degli elicotteri AB-212 della Marina rientra nell’impiego previsto dalla collaborazione tra la Marina Militare e la Protezione Civile.

I due velivoli impiegati mercoledì pomeriggio sono decollati dalle rispettive basi per supportare i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile nello spegnimento degli incendi divampati nelle zone di Grammichele, in provincia di Catania, e nei pressi di Ginosa, in provincia di Taranto.

Articoli correlati:

La Marina Militare in Paola Casoli il Blog

Fonte: Marina Militare

Foto: Marina Militare