Capo di stato maggiore della Marina

Marina Militare e dominio marittimo: oggi a Napoli il CHENs 2015 per promuovere il dialogo tra le Marine

chens - s (1)Oggi, venerdì 8 maggio, nel Palazzo Ammiragliato del Comando Logistico a Napoli, ha luogo il forum annuale CHENs (Chiefs of European Navies), che vede la partecipazione dei Capi di 26 Marine europee, membri della NATO e/o della EU (Albania – Belgio – Bulgaria – Croazia – Cipro – Danimarca – Estonia – Finlandia -Francia – Germania – Grecia – Italia – Irlanda – Lettonia – Lituania – Malta -Olanda – Norvegia – Polonia – Portogallo – Romania – Slovenia -Spagna – Svezia – Turchia – Regno Unito).

Nell’ambito del forum si discuterà delle sfide alla sicurezza dell’ambiente marittimo e il ruolo delle Marine.

chens - s (2)A dare inizio ai lavori del Chens 2015 sarà il Capo di stato maggiore della Marina Militare, ammiraglio Giuseppe De Giorgi. Al meeting presenzierà il Ministro della Difesa, senatrice Roberta Pinotti, e il Capo di stato maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano.

L’obiettivo del CHENs è promuovere la comprensione e il dialogo tra le Marine, esaminare argomenti di comune interesse e accrescere negli stati membri la consapevolezza dell’importanza del dominio marittimo.

La Marina Militare ha retto la Presidenza nel 1999-2000 con l’ammiraglio Guarnieri (tema sviluppato: “Requisiti per lo sviluppo di una Forza Navale Europea”) e l’ha nuovamente assunta nel 2014 alla conclusione del Meeting di Portsmouth (il tema dell’attuale meeting è: “From Traditional Roles to Emerging Security Challenges. How to Adapt our Navies to a Fast Changing World”). Al termine del CHENs 2015 di Napoli, la presidenza passerà dalla Marina Militare Italiana alla Marina Estone.

Articoli correlati:

La Marina presenta il CHENs del prossimo 8 maggio su sicurezza e ruolo Marine europee (5 maggio 2015)

Fonte e foto: Marina Militare

Marina Militare: oggi a Livorno sul veliero Amerigo Vespucci cerimonia di inizio delle campagne d’istruzione 2012 degli allievi dell’Accademia Navale

Si svolgerà oggi 16 luglio, a partire dalle 10, al molo Capitaneria del porto di Livorno,  la cerimonia di inizio delle Campagne d’istruzione degli allievi dell’Accademia Navale.

Sarà presente alla cerimonia il Capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio Luigi Binelli Mantelli.

Al termine della cerimonia la nave scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare, e le unità navali del Comando Forze di Pattugliamento (COMFORPAT), le navi Minerva, Fenice, Sfinge e Urania, partiranno dal porto di Livorno.

La campagna di istruzione durerà circa due mesi, duranti i quali il veliero, al comando del capitano di vascello Domenico La Faia, farà sosta in sei porti: Cadice (Spagna), Portsmouth (UK), Saint-Malo (Francia), Dublino (EIRE), Lisbona (Portogallo), Valencia (Spagna). Farà rientro a Livorno il prossimo 21 settembre.

A bordo, oltre all’equipaggio della nave, imbarcheranno 97 Allievi della 1ª classe dei Corsi Normali (73 uomini e 24 donne) al comando del capitano di corvetta Michele Orini. Tra gli allievi della 1ª classe sono presenti 3 Allievi stranieri provenienti da Senegal, Giordania e Perù.

La campagna d’Istruzione della 2^ classe si svolgerà su tre fasi della durata complessiva di circa due mesi. La prima fase sulle navi di COMFORPAT, dove le navi sosteranno in 4 porti: Tolone (Francia), Civitavecchia, Augusta e Cagliari. Al termine di questa prima fase i 107 Allievi della seconda classe verranno divisi in due gruppi che si alterneranno nell’effettuazione delle due fasi successive, della quale una si terrà a bordo delle barche a vela Orsa Maggiore, Capricia, Stella Polare, Corsaro II, Caroly, Chaplin e Andromeda; l’altra, invece, a Brindisi presso il Comando delle Forze da sbarco (COMFORSBARC), per lo svolgimento dell’attività addestrativa Arte del comando.

Articoli correlati:

Il Capo di stato maggiore della Marina ammiraglio Luigi Binelli Mantelli in Paola Casoli il Blog

La Marina Militare in Paola Casoli il Blog

Fonte: Marina Militare

Foto: Marina Militare

Cambio al vertice della Marina Militare: oggi il passaggio di consegne tra l’ammiraglio Bruno Branciforte e il collega Luigi Binelli Mantelli

Avrà inizio alle 11 di oggi 2 marzo, presso il Palazzo Marina a Roma, la cerimonia del passaggio di consegne tra l’ammiraglio di squadra Bruno Branciforte e l’ammiraglio di squadra Luigi Binelli Mantelli (nella foto brindisireport.it del luglio 2011).

L’ammiraglio Branciforte lascia l’incarico di Capo di stato maggiore della Marina al termine di un periodo di due anni, caratterizzato da un costante impegno della Marina Militare nei teatri internazionali a difesa della sicurezza, nel contrasto della pirateria e nell’adeguamento dello strumento aeronavale.

L’ammiraglio Binelli Mantelli assumerà l’incarico al vertice della Marina Militare dopo aver ricoperto, dal 29 aprile 2009, l’incarico di Comandante in Capo della Squadra Navale (CINCNAV).

La cerimonia, che avrà inizio intorno alle 11, si svolgerà alla presenza del ministro della Difesa Giampaolo Di Paola e del Capo di stato maggiore della Difesa generale Biagio Abrate.

Fonte: Marina Militare Italiana

Foto: brindisireport.it