Corpo di Sanità Militare

Policlinico Militare Celio: al 71° SIAARTI interesse per la presentazione sulla coagulopatia acuta da trauma del capitano medico Rachedi

Nei giorni scorsi si è svolto presso il Palacongressi di Rimini il 71° Congresso Nazionale della Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI) che ha visto, tra le altre, la presenza di personale del Policlinico Militare di Roma Celio, ha fatto sapere con una nota stampa del 28 ottobre il Comando Logistico dell’Esercito (COMLOG).

Il capitano medico Nadir Rachedi, in servizio presso il Reparto di Anestesia e Terapia Intensiva del Celio, è intervenuto all’evento in qualità di relatore esponendo due presentazioni riguardanti la coagulopatia acuta da trauma sulla base di studi condotti nel corso delle missioni militari multinazionali in Iraq e Afghanistan, che hanno richiamato l’interesse degli addetti ai lavori e dei numerosi partecipanti intervenuti.

L’evento ha rappresentato un momento importante di divulgazione scientifica rivolto a medici, specialisti e studenti delle Facoltà di Medicina e Chirurgia delle università italiane.

All’interno dell’area congressuale è stato inoltre allestito un “info point” dell’Esercito Italiano, in cui personale del Policlinico Militare di Roma, in collaborazione col 2° Gruppo del 121° reggimento Ravenna di Rimini, ha sviluppato l’attività informativo-promozionale sull’arruolamento degli ufficiali della riserva selezionata del Corpo della Sanità Militare.

Articoli correlati:

Il Policlinico Militare del Celio in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: COMLOG

CME Abruzzo: i Diavoli Gialli del 185° alla 58^ Fiaccola della Carità

Il 15 luglio scorso a Bucchianico, in provincia di Chieti, un Picchetto d’onore del 185º reggimento Artiglieria Paracadutisti Folgore ha reso gli onori a San Camillo de Lellis, Patrono del Corpo di Sanità Militare.

È il Comando Militare Esercito (CME) Abruzzo a dare notizia della sobria cerimonia, avvenuta alla presenza di numerose autorità civili e militari, con un comunicato stampa dello scorso 18 luglio.

Nel corso delle celebrazioni, si apprende, l’olio benedetto offerto dai paracadutisti del 185º ha alimentato il fuoco della “Fiaccola della Carità” che arde perennemente all’interno del Santuario.

Il colonnello Ettore Gagliardi, Comandante del 185º reggimento Artiglieria Paracadutisti Folgore, lo scorso 8 luglio, nel corso delle attività preliminari della festa svoltasi il 15, aveva reso onore al Milite Ignoto presso l’Altare della Patria alla presenza dei massimi vertici della Sanità militare.

Successivamente, a seguito della benedizione dell’olio, avvenuta presso la Chiesa di Santa Maria Maddalena, aveva pronunciato la formula con cui, in qualità di massimo rappresentate del 185º, formalmente accettava l’invito a voler onorare la memoria e le opere di San Camillo.

“I ‘Diavoli Gialli del 185°’, onorati del ruolo di Ente Militare protagonista assegnato dall’associazione organizzatrice, rinnovano il già forte legame del territorio con le istituzioni e le unità paracadutiste”, conclude il comunicato stampa del CME Abruzzo.

Articoli correlati:

Il CME Abruzzo in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CME Abruzzo