staffetta L’Esercito marciava arriva a Rimini

“L’Esercito marciava…” a Bologna e Rimini: la staffetta arriva in Emilia Romagna

piazza-tre-martiri-RiminiLa staffetta e gli eventi del programma “L’Esercito marciava…”, che vede la Forza Armata commemorare i 100 anni dall’ingresso nella Prima Guerra Mondiale dell’Italia, riproponendo simbolicamente la memoria dell’afflusso al fronte degli italiani chiamati alle armi, stanno per interessare l’Emilia Romagna.

La staffetta commemorativa giungerà ai giardini Margherita (piazzale Jacchia) di Bologna alle 11 di domani, 21 maggio, nell’ area promozionale predisposta – sin dal giorno prima – dal Comando Regionale dell’Esercito, dove sarà allestita una mostra statica di materiali e mezzi attualmente in uso, di veicoli e cimeli risalenti al primo conflitto mondiale, e dove sarà possibile cimentarsi, con l’ausilio di istruttori militari alpini, in una palestra artificiale di roccia.

Una postazione del Museo del Risorgimento consentirà di reperire informazioni e documenti relativi ai 10.770 caduti bolognesi della Grande Guerra.

locandina L'Esercito marciavaProsegue intanto, nelle scuole e gli istituti superiori della città, la consegna agli studenti, che lo hanno richiesto, del foglio matricolare appartenente a un proprio avo che prese parte al conflitto nell’Esercito (sono più di 130 i documenti finora reperiti dal personale di via Urbana, presso i Centri Documentali dell’Esercito e gli Archivi di Stato di tutta Penisola).

Venerdì 22 maggio, alle 12.00, il generale Antonio Li Gobbi, comandante regionale dell’Esercito, consegnerà presso il Liceo Righi il foglio matricolare a 47 studenti tra cui i discendenti di 5 soldati bolognesi decorati di medaglia d’Argento e Bronzo al Valor Militare.

Alle 17 del 21 maggio la staffetta raggiungerà Rimini, in piazza Tre Martiri. In concomitanza con questo evento ci saranno uno stand promozionale e un’area espositiva organizzati dal 7° reggimento Aviazione dell’Esercito (AVES) Vega.

Sono oltre 600 i soldati impegnati come tedofori che portano una bandiera italiana simbolo di Unità Nazionale, 4.200 i chilometri percorsi in soli 14 giorni senza sosta nell’arco delle 24 ore lungo cinque itinerari della Penisola.

È questa l’iniziativa commemorativa “L’Esercito marciava… “, partita da Trapani l’11 maggio scorso (link articolo in calce), che arriverà a Trieste il 24 maggio, con la quale si intende ripercorrere idealmente l’afflusso al fronte, nel periodo 1915-18, dei 4 milioni di coscritti che parteciparono alla Grande Guerra con l’uniforme grigioverde.

Articoli correlati:

Centenario Grande Guerra, L’Esercito marciava: da Trapani a Trieste una staffetta di oltre 600 militari con il Tricolore (12 maggio 2015)

“L’Esercito marciava…” in Paola Casoli il Blog

Fonti e foto: Comando Militare Esercito Emilia Romagna; 7° reggimento AVES Vega; Comune di Rimini