Set 16, 2020
60 Views
0 0

CME Abruzzo Molise: passaggio di consegne tra Sottufficiali di Corpo, Carluccio lascia a Chiacchia e va in pensione

Written by

Passaggio di consegne tra sottufficiali di corpo del Comando Militare Esercito (CME) Abruzzo Molise: di fronte al Comando schierato e nel rispetto di tutti i protocolli sanitari e del distanziamento sociale, il Comandante Colonnello Marco Iovinelli lo scorso 7 settembre ha presieduto al saluto e al contestuale passaggio di consegne tra il 1° Maresciallo Luogotenente Maurizio Carluccio, sottufficiale di corpo uscente, e il 1° Maresciallo Luogotenente Gianfranco Chiacchia, sottufficiale di corpo subentrante.

Lo ha reso noto con un comunicato stampa del 7 settembre il CME Abruzzo Molise.

Il 1° Maresciallo Luogotenente Maurizio Carluccio, si apprende, lascia il servizio attivo per essere posto in quiescenza dopo 40 anni di onorato servizio, svolto per la maggior parte tra le file della disciolta Brigata Acqui, del disciolto Battaglione logistico, del disciolto 33° Reggimento artiglieria e – non ultimo – del Comando Militare Esercito Abruzzo Molise. “Ha sempre dimostrato eccellenti doti personali e vaste capacità tecniche e professionali, tra le quali spicca l’apprezzata esperienza nel delicato settore del cerimoniale”, sottolinea il comunicato.

Negli ultimi sette anni ha svolto il prestigioso e oneroso incarico di Sottufficiale di Corpo, rivelandosi un indiscusso punto di riferimento sia per il personale della categoria del Comando sia per i vari Comandanti che si sono avvicendanti al comando dell’unità.

Tra le sue decorazioni meritano particolare menzione:

–              Croce d’Oro con Stelletta per anzianità di servizio (anni 40);

–              Medaglia di bronzo per lungo Comando;

–              Medaglia ONU Mozambico;

–              Croce commemorativa Albania;

–              Croce commemorativa Kosovo;

–              Croce commemorativa ordine pubblico;

–              Attestato di pubblica benemerenza della protezione civile.

“Nel ringraziarlo una volta di più per la genuina passione, la indiscussa lealtà al Comando, gli rinnoviamo i più sinceri auguri per la sua ‘nuova vita’”, conclude il CME Abruzzo Molise.

Fonte e foto: CME Abruzzo Molise

Article Categories:
Forze Armate