caserma Amione

SEGREDIFESA: avvicendamento al vertice tra il gen Stefanini e il gen Magrassi

Gen_Carlo_MAGRASSI (1) Gen_Enzo_STEFANINI (2)Si terrà alle 8.20 di domattina, 9 ottobre, nella caserma Amione a Roma, in via Circonvallazione Nomentana, la cerimonia di avvicendamento nella carica di Segretario Generale/Direttore Nazionale Armamenti (SG/DNA) tra il generale dell’Esercito Enzo Stefanini e il generale dell’Aeronautica Carlo Magrassi.

La carica di SG/DNA comprende tra i vari compiti l’individuazione e la promozione in campo nazionale e internazionale, sulla base dei criteri stabiliti dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, di programmi di ricerca tecnologica per lo sviluppo dei programmi d’armamento.

In ambito internazionale il Segretario Generale della Difesa, responsabile della politica degli armamenti relativamente alla produzione di materiali per la difesa, partecipa agli alti consessi nel quadro della realizzazione di accordi multinazionali relativi a sperimentazione e sviluppo.

Il gen Stefanini ricopre il ruolo di Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti dall’11 agosto 2013.

Fonte: SEGREDIFESA/DNA

Foto: SEGREDIFESA; Aeronautica Militare

Celebrato il precetto pasquale al REMADIFE dall’ordinario militare mons Pelvi

È stato celebrato nel pomeriggio del 26 marzo scorso nella caserma Amione, a Roma, dall’arcivescovo ordinario militare per l’Italia, monsignor Vincenzo Pelvi, unitamente al cappellano del Quirinale, monsignor Franco Sarzi Sartori, e al cappellano del reggimento di Manovra Interforze (REMADIFE), don Luigi Talarico, il precetto pasquale 2013.

La funzione religiosa si è svolta nell’ambito della visita effettuata dall’Ordinario militare al reggimento di Manovra Interforze e ha visto la partecipazione del personale del Raggruppamento Autonomo della Difesa (RAMDIFE).

Nel corso della visita, monsignor Pelvi, accompagnato dal generale Claudio Debertolis, Segretario generale della Difesa/Direttore nazionale degli armamenti, dal generale Vincenzo Porrazzo, vicecomandante logistico dell’Esercito e capo dipartimento Trasporti e Materiali, dal generale Gerardo Restaino, comandante di RAMDIFE, e dal colonnello Antonio Oliviero, comandante del REMADIFE, si è recato presso la cappella del reggimento, intitolata a San Cristoforo, e al presepe permanente, situato in una grotta di circa 30 metri all’interno della caserma.

Il precetto pasquale è il momento di preparazione alla passione cristiana che, dopo la morte di Nostro Signore sulla Croce, ci porta alla gioia della resurrezione nella domenica della Santa Pasqua.

Per il personale è un momento per riflettere sul significato della Santa Pasqua; l’incontro con i colleghi permette un confronto su tematiche diverse da quelle affrontate nella quotidianità di un reparto nello svolgimento dei compiti istituzionali.

Monsignor Pelvi ha inteso scrivere sull’albo d’onore dei visitatori i propri auguri a tutto il personale, affinché continui a testimoniare quello spirito di corpo e quella determinata e convinta appartenenza all’amata Patria.

Il Reggimento di Manovra Interforze, inquadrato nel Raggruppamento Autonomo del Ministero della Difesa, è situato presso la caserma Amione a Roma e ha come compito istituzionale quello di svolgere supporto verso gli organi centrali della Difesa.

Fonte: stato maggiore Difesa

Foto: stato maggiore Difesa

Cambio al vertice del 10° battaglione Trasporti Salaria: il tenente colonnello Masuzzo cede il comando al collega Lanni

Si è svolta ieri 2 ottobre a Roma, nella caserma Amione, sede del reggimento di Manovra interforze, la cerimonia di avvicendamento al comando del 10° battaglione Trasporti Salaria: il tenente colonnello Giuseppe Masuzzo ha ceduto il comando al collega Roberto Lanni.

La cerimonia, a cui hanno partecipato autorità civili e militari, è stata presieduta dal colonnello Antonio Oliviero, comandante del reggimento di Manovra interforze, alle cui dipendenze si colloca il 10° battaglione Trasporti.

Il reggimento ha il compito di fornire il supporto logistico, soddisfare le esigenze di trasporto degli organi di vertice della Difesa, svolgere attività di addestramento di base al personale di truppa inquadrato nell’Unità e di specializzazione per tutto il personale dell’area interforze, con particolare rilevanza per la formazione dei conduttori di automezzi.

Il 10° battaglione Trasporti Salaria e il reggimento di Manovra interforze sono inquadrati nel Raggruppamento autonomo del ministero della Difesa, al comando del generale Gerardo Restaino.

Nel corso della cerimonia il colonnello Oliviero ha espresso parole di ringraziamento nei confronti del tenente colonnello Masuzzo per il cospicuo apporto fornito come comandante di battaglione per quasi due anni, sottolineandone le qualità umane oltre che quelle professionali.

Dal canto suo, il tenente colonnello Masuzzo ha espresso gratitudine e riconoscenza a tutto il personale del battaglione e, in merito al Comando svolto, si è detto “fortunato di aver fatto un’esperienza professionale e umana così gratificante che mi porterò sempre nel cuore”.

Fonte: stato maggiore Difesa

Foto: stato maggiore Difesa