Kathy Allen

Il generale Allen, ex comandante di ISAF, lascia la NATO per stare a fianco della moglie malata

Avrebbe dovuto diventare il capo delle forze NATO in Europa, prendendo il posto dell’uscente ammiraglio James Stavridis, e assumere il ruolo di SACEUR a Shape, in Belgio.

Invece ha rassegnato le dimissioni dalla vita militare, preferendo ritirarsi alla vita privata. Esce così di scena il più longevo comandante di ISAF, la decennale missione NATO in Afghanistan. Dopo 19 mesi passati a Kabul, superando anche lo scandalo a sfondo sessuale che ha coinvolto in pieno il generale Petraeus, il marine John R.Allen lascia le stellette e, con queste, anche il prestigioso incarico in ambito europeo.

Le sue dimissioni sono state accettate dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che ha acconsentito a concedere all’ex COMISAF di “curare le questioni di salute nell’ambito della sua famiglia”. Niente di più è stato specificato in proposito dal presidente Obama, mentre il generale Allen ha chiarito in separata sede che il suo obiettivo è quello di stare a fianco della moglie Kathy, come fa sapere il Guardian, citando in proposito il Washington Post che riferisce di problemi di salute cronici della signora Kathy, una combinazione di disordini autoimmunitari.

“I motivi della mia decisione sono personali – ha spiegato il generale Allen – non è stata una decisione affrettata, ma dopo attenta considerazione sono giunto alla conclusione che questa era l’unica scelta che potessi fare”.

“Anche se non entro nei dettagli – ha continuato l’ex COMISAF, riportato dal Guardian – il mio primo pensiero è la salute di mia moglie, che ha sacrificato tanto e per tanto tempo. Per più di 35 anni la mia amata Kathy mi è stata devotamente a fianco, consentendomi di servire il mio paese”.

Dopo una riflessione al lungo tempo passato lontano da lei e dalle due figlie, il generale Allen ha dichiarato che “ora è giunto il mio turno di stare al loro fianco ed essere presente nel momento in cui hanno più bisogno di me”.

Ancora non è noto, intanto, quale sarà il successore del SACEUR uscente James Stavridis.

Fonte: The Guardian

Foto: The Guardian