micro UAV

Il CaSME gen Graziano visita la brigata Pinerolo e discute con sindaco di Bari sinergie tra Esercito e città

Il Capo di stato maggiore dell’Esercito (CaSME), generale Claudio Graziano, ha completato ieri la sua visita ai reparti della brigata meccanizzata Pinerolo in Puglia.

Accompagnato dal generale Vincenzo Lops, comandante del 2° Comando delle Forze di Difesa (2° FOD), il generale Graziano ha visitato il comando brigata dove il generale Carlo Lamanna, comandante dell’unità, ha illustrato le principali attività addestrative e operative in corso.

Al termine del briefing, il Capo di stato maggiore dell’Esercito ha incontrato il personale militare e civile della brigata e del dipendente reparto Comando e Supporti Tattici al quale ha espresso parole di soddisfazione per le numerose attività condotte all’estero e sul territorio nazionale.

Nel corso della visita, il generale Graziano ha incontrato al Palazzo di Città il sindaco di Bari, Michele Emiliano, con il quale sono state discusse possibili ulteriori sinergie tra l’Esercito e la Città di Bari.

Ad Altamura il generale Graziano, dopo aver salutato i bersaglieri del 7° reggimento e visitato le infrastrutture del reparto, ha assistito, nel poligono di Tor di Nebbia, a un’esercitazione condotta dal personale del reggimento che ha in dotazione il veicolo blindato medio Freccia.

La visita è poi proseguita a Foggia, dove sono di stanza il 21° reggimento artiglieria terrestre Trieste e l’11° reggimento genio guastatori, e a Barletta, presso l’82° reggimento di fanteria Torino da poco rientrato dall’Afghanistan.

La brigata meccanizzata Pinerolo, rientrata recentemente dal Libano, è attualmente impegnata nell’Operazione Strade Sicure in Campania, con il 9° reggimento di fanteria Bari nelle città di Napoli e Caserta, e in Afghanistan, dove opera una compagnia equipaggiata con i veicoli blindati Freccia.

Articoli correlati:

La brigata meccanizzata Pinerolo in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore Esercito

Foto: stato maggiore Esercito