NATO Joint Warfare Centre

NRDC-ITA: due giorni di International Influence Conference alla caserma Mara

20160406_International Influence Conference_NRDC-ITA (1)È il primo seminario di tale profilo quello che si sta tenendo da ieri, 6 aprile, alla caserma Ugo Mara di Solbiate Olona, presso il Comando del corpo di reazione rapida della NATO in Italia (NATO Rapid Deployable Corps-Italia, NRDC-ITA).

Obiettivo della due giorni di conferenze condotta dalla Influence Division di NRDC-ITA è delineare, appunto, una innovativa prospettiva di influence nell’ambito delle operazioni e condividere le lessons learned a seguito del processo di trasformazione in Joint Task Force (JTF HQ) appena affrontato dal Comando.

Il seminario costituisce inoltre l’occasione per stabilire e consolidare il legame tra le varie divisioni interne e il mondo accademico.

NRDC-ITA è operativo da gennaio in una nuova visione che individua tre pillar principali: logistica, operazioni e influence. Proprio in quest’ultimo ambito, il Comando di Solbiate Olona ha inserito la funzione di Public Affairs Officer (PAO), con il conseguente impegno del capo ufficio PA anche in veste di advisor del comandante.

20160406_International Influence Conference_NRDC-ITA (4)Il settore influence, in cui si inquadra la funzione PAO, è una novità assoluta presentata da NRDC-ITA per la prima volta nel corso dell’esercitazione Trident Jaguar 2015 condotta presso il NATO Joint Warfare Centre (JWC) di Stavanger, Norvegia, nell’aprile 2015 (link articoli in  calce).

Un nuovo punto di vista che ha riscosso molto successo presso il centro di training della NATO, già orientato a una visione più ampia e condivisa della comunicazione e di tutto ciò che vi afferisce nella prospettiva della StratCom (Strategic Communication).

Ecco che influence, allora, non è più solo PAO ma anche la funzione PsyOps, la InfoOps, le funzioni di advisor nei vari settori e, a breve, in NRDC-ITA comprenderà anche la funzione del LegAd (Legal Advisor) e di Provost Marshal.

20160406_International Influence Conference_NRDC-ITA (3)Mensilmente, inoltre, il Comando di Solbiate si riunisce in uno specifico working group che permette di coordinare e condividere, utilizzando un’unica matrix, tutte le divisioni coinvolte, con il vantaggio di poter collaborare a 360 gradi mantenendo ciascuno la propria funzione.

Articoli correlati:

NRDC-ITA in Paola Casoli il Blog

La Trident Jaguar 2015 in Paola Casoli il Blog

Il NATO JWC in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: NRDC-ITA

20160406_International Influence Conference_NRDC-ITA (2)

20160406_International Influence Conference_NRDC-ITA (5)

20160406_International Influence Conference_NRDC-ITA (6)

NRDC-ITA: cambio al vertice della brigata di supporto, al gen Cittadella succede il gen Poccia

Si è svolta venerdì 31 ottobre, nella caserma Ugo Mara a Solbiate Olona, in provincia di Varese, la cerimonia di cambio del comandante della brigata di supporto al NATO Rapid Deployable Corps-Italy (NRDC-ITA) tra il generale Michele Cittadella, cedente, e il generale Giuseppe Poccia, subentrante.

Alla presenza del generale Giorgio Battisti, comandante di NRDC-ITA, i due ufficiali generali si sono passati le consegne dell’unità di supporto al Comando NATO di stanza in Solbiate Olona.

Tra le attività svolte recentemente dalla brigata è da segnalare il supporto logistico e operativo realizzato durante l’esercitazione Eagle Joker 14 che si è svolta nel mese di ottobre nell’area addestrativa di Torre Veneri, in provincia di Lecce, e che ha visto impegnati più di 1.700 militari schierati a oltre 1.200 chilometri dalla sede di servizio.

Il generale Battisti, al termine della cerimonia in cui sono stati resi gli onori ai Medaglieri e Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, ai Gonfaloni dei Comuni limitrofi e alla bandiera di Guerra del Reggimento di Supporto Tattico Logistico al NRDC-ITA, oltre alle autorità presenti, ha ringraziato il generale Cittadella per l’eccellente lavoro svolto durante i due anni di comando, e ha espresso al generale Poccia i migliori voti augurali per i futuri impegni che lo attendono alla guida della grande unità di supporto al NRDC-ITA in vista della prossima importante validazione NATO come Comando Joint in programma per il prossimo mese di aprile presso il NATO Joint Warfare Centre di Stavanger, in Norvegia.

Articoli correlati:

La brigata di supporto a NRDC-ITA in Paola Casoli il Blog

L’esercitazione Eagle Joker 14 in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: NRDC-ITA PAO