Mag 28, 2009
147 Views
0 0

C-27J, prestazioni militari con caratteristiche di sicurezza da aereo civile

Written by

c-27j-aleniaaeronauticaUn bimotore a turbina capace di decollare e atterrare anche in piste non preparate non più lunghe di 500 metri, in grado di trasportare fino a 60 soldati equipaggiati oppure fino a 46 paracadutisti. Nella versione aero-ambulanza per Medevac o Casevac, invece, può trasportare fino a 36 barelle con sei assistenti sanitari.

E’ il C-27J di Alenia Aeronautica, dove equipaggiamenti militari completi, anche i più pesanti, trovano posto in un vano di carico ampio 2 metri e 60 di altezza per 3 e 33 di larghezza e capace di sopportare fino a 4.900 chili per ogni metro di pianale. Un vasto e robusto compartimento di carico che consente l’impiego di pallet standard Nato: del resto il C-27J è l’unico velivolo nella sua categoria ad avere caratteristiche di piena interoperabilità con gli altri velivoli da trasporto in servizio alle forze Nato.

Le prestazioni militari sono arricchite da una avionica ridondante che aumenta la sicurezza e l’affidabilità delle prestazioni. Questo bimotore a turbina ha infatti sia il Mlitary Qualification Certificate rilasciato dalle autorità militari, sia il Certificato di aeronavigabilità rilasciato dagli enti aeronautici civili, come fa sapere il produttore Alenia Aeronautica in un comunicato stampa in cui annuncia la consegna del dodicesimo e ultimo esemplare all’Aeronautica Militare Italiana.

La consegna dell’ultimo velivolo da trasporto tattico di una fornitura iniziata nel gennaio 2007 è avvenuta nello stabilimento di Torino Caselle sud. L’ultimo esemplare è stato consegnato alla 46° brigata aerea di Pisa  ed è arricchito dall’esperienza maturata nell’utilizzo in teatro operativo durante gli ultimi mesi. Infatti le lessons learned sviluppate nell’impiego del C-27J in Afghanistan fra settembre 2008 e gennaio 2009 hanno permesso miglioramenti operativi sulla macchina, che nella versione italiana oltre all’equipaggiamento base presenta un head-up-display per ogni pilota, un sistema di rifornimento in volo e uno di auto-protezione.

Il C-27J è piaciuto anche alle aeronautiche di Bulgaria, Grecia, Lituania, Marocco, Romania, Slovacchia. E agli Stati Uniti, che tra esercito e aeronautica ne hanno ordinati – inizialmente – 78 esemplari. Intanto la flotta di C-27J dell’Aeronautica Italiana ha appena festeggiato le prime 5mila ore di volo.

Fonte: Alenia Aeronautica

Foto: Alenia Aeronautica

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate · Libano · Serbia · Sicurezza · tales