Promostudi

Accordo di collaborazione tra il NATO CMRE e Promostudi per la ricerca

20150313_accordo NATO CMRE-Promostudi_Hank Ort-Dino NascettiÈ finalizzato all’innovazione e alla ricerca nel settore dell’ambiente marittimo l’accordo siglato tra il NATO Centre for Maritime Research & Experimentation di La Spezia e Promostudi, fondazione di partecipazione per la promozione degli studi universitari alla Spezia che opera in modo indipendente nell’ambito della ricerca applicata sviluppando progetti per i settori navale, nautico e offshore.

Il Centro NATO e Promostudi opereranno d’intesa, e per i prossimi tre anni, grazie alla firma del contratto avvenuta lo scorso 13 marzo tra il direttore del CMRE, viceammiraglio Hank Ort, e il presidente di Promostudi, Dino Nascetti.

Alla base della collaborazione nell’innovazione e ricerca c’è lo scambio reciproco di competenze nei settori robotica, acustica sottomarina e sistemi, oltre a tutto ciò che ha a che fare con l’ICT (information and communication technologies). Un’occasione di condivisione e approfondimento nella ricerca sia in ambito nazionale che internazionale, ovvero uno stimolo sia per l’università che per lo stesso centro della NATO, come hanno concordemente confermato i vertici dei due rispettivi enti firmatari.

Nel corso dell’evento sono stati consegnati i premi Ole Hastrup alle migliori tesi nei corsi di Ingegneria Meccanica e Yacht Design del 2014, in memoria dello scienziato danese del CMRE considerato uno dei migliori esperti al mondo in materia di acustica e fisica sottomarine e recentemente scomparso. La sua documentazione scientifica donata dalla signora Hastrup verrà esposta nella nuova sala per ricercatori e docenti di Promostudi, inaugurata con l’occasione.

Fonte: NATO CMRE

Foto: La firma dell’accordo tra Cmre e Promostudi da parte di Hank Ort e Dino Nascetti (foto Archivio CDS, Citta della Spezia)