Mag 30, 2013
150 Views
0 0

Cina e Giappone scelgono elicotteri Eurocopter per gestire le emergenze e per combattere il crimine

Written by

Sono arrivati a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro gli ordini di Cina e Giappone per elicotteri Eurocopter.

In particolare, circa una settimana fa, a Tokyo, Eurocopter Japan ha firmato un contratto con la National Police Agency of Japan (NPA) per l’acquisto di quattro elicotteri, di cui due di medio tonnellaggio e due bimotore. I nuovi aeromobili, che sostituiranno elicotteri più vecchi, saranno impiegati presso la Hyogo Prefectural Police (EC155 B1), Hiroshima Prefectural Police (AS365 N3+), Osaka Prefectural Police (EC135 P2e) e Fukuoka Prefectural Police (EC135 P2e).

Per la NPA, la polizia giapponese, si tratta del primo acquisto del nuovissimo EC155 B1 della famiglia Dauphin di Eurocopter. Inoltre, è anche il primo elicottero a pale rotanti che verrà utilizzato dalla Hyogo Prefectural Police, con consegna prevista per il 2015. Anche la consegna dell’AS365 N3+ all’Hiroshima Prefectural Police è prevista per il 2015 mentre Osaka e Fukuoka riceveranno i propri EC135 P2e nel 2014.

La NPA opera nel paese con una flotta di 29 elicotteri Eurocopter a motore leggero e di medio tonnellaggio, impiegati per le attività di polizia compresa la prevenzione del crimine, le ricerche investigative e il pattugliamento, così come per altre missioni di pubblico servizio come le operazioni di salvataggio e trasporto.

Sia l’EC155 B1 sia l’AS365 N3+ fanno parte della famiglia Dauphin di Eurocopter. L’EC155 B1 rappresenta la versione esclusiva e migliorata, equipaggiata con le ultime tecnologie. Versatile per l’utilizzo in diverse missioni e famoso per la bassa vibrazione e silenziosità grazie al rotore di coda Fenestron di Eurocopter, l’EC155 B1 ha una cabina spaziosa che può ospitare fino a 15 persone (2 piloti + 13 passeggeri). I Dauphin sono particolarmente ben accolti dalle forze dell’ordine, dai servizi antincendio, nella gestione dei disastri e per le attività giornalistiche. Al momento in Giappone sono impiegati 57 elicotteri Dauphin.

L’EC135 è un elicottero bimotore leggero dotato delle più moderne tecnologie, quali il rotore di coda FenestronÒ di Eurocopter. L’EC135 non solo è caratterizzato da un basso livello di rumore, rispetto agli elicotteri appartenenti alla stessa classe, ma è anche in grado di compiere diversi tipi di missione con un basso consumo di carburante. Ampiamente utilizzato dalle forze dell’ordine e per i servizi medici di emergenza in tutto il mondo, è particolarmente apprezzato anche in Giappone dove gli oltre 75 esemplari di EC135 vengono attualmente impiegati per diverse tipologie di missione.

Nello stesso periodo, a Pechino, la State Grid General Aviation Company (SGGAC), il più grande operatore elicotteristico cinese nei settori dell’energia e dell’elettricità, ha ordinato un elicottero EC225 e due AS350 B3e per supportare lo sviluppo della rete elettrica del Paese e per incrementare il business della società cinese in altri servizi nell’ambito dell’aerotrasporto.

In qualità di società sussidiaria di proprietà di State Grid Corporation of China, uno dei più grandi fornitori di elettricità al mondo, SGGAC sta ora espandendo il raggio del suo business elicotteristico al sopralluogo aereo, al salvataggio d’emergenza, al trasporto passeggeri e merci, alla costruzione di infrastrutture e alla sperimentazione scientifica.

Questo ultimo accordo accresce ulteriormente la pluriennale relazione durante la quale Eurocopter è diventato uno dei più importanti fornitori di elicotteri e servizi di SGGAC. Eurocopter ha fornito a SGGAC un elicottero AS350 B3e che ha contribuito al completamento della linea dell’altipiano Qinghai-Tibet AC-DC Interconnection Project, stabilendo per il velivolo l’altitudine record dei 5.350 metri per le operazioni di supporto alle linee elettriche per mezzo di elicotteri.

Dallo scorso anno SGGAC sta anche operando nelle attività sulla rete elettrica con due AS350 B3e. L’ordine aggiuntivo di questo tipo di elicotteri dimostra ulteriormente la fiducia che SGGAC ripone nelle straordinarie prestazioni del velivolo ad alta quota, un requisito importante per le attività sulla linea elettrica in Cina.

Eurocopter consegnerà a SGGAC gli AS350 B3e appena ordinati a fine anno per il loro utilizzo nelle missioni di sopralluogo sulla rete elettrica e per attività di trasporto. L’EC225 verrà invece consegnato a SGGAC nel 2015 per missioni multi-ruolo, fra cui utility e salvataggi in caso d’emergenza.

Eurocopter detiene una quota importante all’interno del segmento del mercato elicotteristico cinese in espansione, sostenuta dall’attività consolidata della società all’interno del paese e dalle risorse di marketing di questa.

Gli elicotteri AS350 B3e ordinati da SGGAC sono le versioni migliorate della famiglia di elicotteri leggeri a elevate prestazioni Ecureuil di Eurocopter. L’Ecureuil è la linea di elicotteri leggeri più riconosciuta in Cina, con circa 36 unità attualmente operative.

L’EC225 di Eurocopter integra le più recenti innovazioni tecnologiche della società in un elicottero ad alta capacità nella categoria da 11 tonnellate. Sono circa 30 in totale i velivoli Eurocopter (EC225 e famiglia Super Puma) presenti in Cina, ampiamente utilizzati nelle missioni di ricerca e salvataggio e nelle operazioni off-shore. Un EC225 full-flight-simulator è stato inoltre installato da Eurocopter per l’addestramento presso lo stabilimento Airbus a Pechino.

Articoli correlati:

Eurocopter in Paola Casoli il Blog

Fonte: TT&A per conto di Eurocopter

Foto: Eurocopter (AS350 B3e Copyright: Patrick Penna February 2011), TT&A per conto di Eurocopter

Article Categories:
Forze Armate