Feb 11, 2014
84 Views
0 0

La Marina Militare da domani all’8^ edizione del Big Blu, il salone internazionale del mare alla Fiera di Roma

Written by

Da domani 12 febbraio, e fino al prossimo 16 febbraio, la Marina Militare parteciperà all’8^ edizione del Big Blu, il salone internazionale della nautica e del mare della Fiera di Roma, il cui tema principale è lo sport velico e la tutela dell’ambiente marino.

Per la durata del salone è in programma l’esposizione di una deriva olimpionica 470 utilizzata dall’atleta mondiale Gabrio Zandonà, un remergometro (vogatore), modelli di barche a vela, una lavagna interattiva, un Veicolo Subaqueo Autonomo (AUV) per il monitoraggio ambientale e alcuni assetti del Programma Operativo Nazionale – Port and Coastal Survey (PON-PaCS), il progetto che verrà presentato in conferenza stampa il 13 febbraio, a partire dalle 12.30, presso lo stand della Marina Militare nel padiglione 3.

In particolare, la Marina Militare ha aderito al PON Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) “Sicurezza per lo Sviluppo”, Obiettivo Convergenza 2007-2013, che si propone di migliorare le condizioni di sicurezza, giustizia e legalità per i cittadini e le imprese in quelle regioni del sud Italia in cui i fenomeni criminali limitano fortemente lo sviluppo economico. Gli interventi sono finanziati per il 50% con risorse provenienti dal FESR e per il restante 50% con fondi nazionali assegnati al Mininterno.

Tra i vari obiettivi operativi del programma c’è il progetto Port and Coastal Survey (PaCS), finalizzato a garantire il libero e sicuro utilizzo delle vie di comunicazione. In tale ambito, la sicurezza delle aree portuali e costiere riveste un’importanza prioritaria, essendo l’economia italiana fortemente dipendente dal traffico marittimo.

Esistono tutt’oggi residuati bellici inesplosi che costituiscono pericolo alla navigazione e alle attività di pesca e ricreative. Il progetto PaCS si propone di condurre l’attività di mappatura dei fondali di nove porti.

La fase attuativa del progetto sarà gestita dalla Marina Militare, che con personale e mezzi specialistici condurrà l’individuazione e l’identificazione di contatti, e il successivo inserimento nei database, di tutte le informazioni acquisite durante i sondaggi.

Il risultato contribuirà alla tutela dell’ambiente marino e aiuterà il contrasto alle attività illecite di smaltimento dei rifiuti, in particolare quelli di elevata pericolosità che sono sempre più oggetto di rilascio in discariche abusive in mare.

Lo stand della Marina Militare è il B32 nel padiglione numero 3 alla Fiera di Roma.

Articoli correlati:

La Sezione velica Marina Militare di Anzio presenta domani Anzio Mare&Vela (19 febbraio 2013)

Fonte: Marina Militare

Foto: big-blu.it

Article Categories:
Forze Armate