DFS UN

UNIFIL, Libano: incontro dell’ASG for Field Support dell’ONU, Anthony Banbury, con il comandante, gen Paolo Serra

Si è svolto ieri, 29 ottobre, l’incontro a Naqoura, in Libano, tra il capo della missione e force commander di UNIFIL (United Nations Interim Force In Lebanon), generale Paolo Serra, e l’assistente al segretario generale dell’Onu per il Field Support (area che fornisce supporto logistico-infrastrutturale ai peacekeeper sul terreno), Mr Anthony Banbury.

L’Assistant Secretary General for Field Support, Mr Anthony Banbury, è giunto a Naqoura in visita ufficiale a UNIFIL ed è stato accolto dal Force Commander ed Head of Mission, generale Paolo Serra.

Nel corso dell’incontro, Mr Banbury ha espresso parole di apprezzamento per la meritoria opera svolta dal personale civile e militare di UNIFIL impegnato nell’attuazione del mandato della Risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, sottolineando l’importanza della missione anche per gli equilibri regionali.

Al termine di un aggiornamento informativo sulle attività in atto, il generale Serra ha manifestato a Mr Banbury la propria gratitudine per il concreto sostegno offerto nella prosecuzione dell’impegno di supporto logistico – infrastrutturale alla missione UNIFIL.

Al termine del conflitto del 2006, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, attraverso la risoluzione 1701 dell’11 agosto 2006, ha rafforzato la presenza della missione UNIFIL assegnandole ulteriori compiti da attuarsi in stretta coordinazione con le Forze Armate Libanesi (LAF) nel sud del Libano.

UNIFIL si compone al momento di 12mila militari provenienti da 38 Nazioni e 1.000 rappresentanti civili, di cui 700 locali e 300 internazionali. Il dato fornito comprende anche la componente navale forte di 9 navi e di circa 1.200 marinai, costituenti la Maritime Task Force operante lungo le coste libanesi e l’Unitá di volo di ITALAIR composta da 6 elicotteri.

Articoli correlati:

UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: UNIFIL – MPIO