Lug 31, 2013
232 Views
0 0

La NATO lascia Nisida per Northwood secondo il nuovo Concetto strategico di Lisbona 2010 e riconsegna la base alla Marina Militare, che vi collocherà il MARICOMLOG

Written by
Si è concluso formalmente oggi, 31 luglio, dopo la disattivazione del Comando Marittimo Alleato avvenuta il 28 marzo scorso, il quarantennio di presenza della NATO sull’Isola di Nisida, in provincia di Napoli.
La cerimonia con cui la NATO ha restituito simbolicamente le chiavi della base alla Marina Militare Italiana ha incluso la sigla del verbale di cessione della struttura, avvenuta alla presenza dei rappresentanti della Guardia di Finanza, dell’Istituto penale per minorenni di Napoli e della Sezione velica dell’Accademia Aeronautica, tutti con sede a Nisida.
Dopo più di 40 anni – la NATO è sull’isola dal 1972 – Nisida ospiterà, al termine delle procedure amministrative per il reimpiego per esigenze nazionali, il nuovo Comando Logistico della Marina.
Il capitano di vascello Giuseppe Perrini, comandante del Closure Party dell’ex Comando Marittimo Alleato di Napoli, ha restituito l’installazione alla Marina Militare Italiana rappresentata dal capitano di vascello Clemente Costigliola, comandante del Distaccamento Marina Militare di Napoli.
Dopo la disattivazione del Comando Marittimo Alleato avvenuta il 28 marzo scorso, la NATO ha costituito un team che, alle dipendenze del comandante Perrini, e in collaborazione con il personale della Marina Militare, ha attuato le procedure tecnico-legali e amministrative previste dagli accordi tra la NATO e il ministero della Difesa Italiana per la restituzione del sito.
La base di Nisida ospiterà il Comando Logistico della Marina Militare (MARICOMLOG), istituito per accorpare le funzioni logistiche della Forza Armata, con lo scopo di ottimizzare le risorse economiche e umane nell’ambito della riorganizzazione dei comandi della Marina Militare.
Già dal mese di giugno, un nucleo iniziale di formazione del personale della Marina Militare si è insediato nell’ex quartier generale NATO e sta lavorando per accogliere il MARICOMLOG, il cui trasferimento da Roma avverrà nel prossimo mese di ottobre.
Il trasferimento rientra nel processo di ristrutturazione delineato al summit NATO di Lisbona, nel 2010, quando il nuovo Concetto strategico ha stabilito la trasformazione dell’Alleanza Atlantica in termini di strutture e metodi di lavoro per la massimizzazione del risultato.
La NATO si trasferisce ora a Northwood, in Inghilterra, mettendo fine a sessant’anni di presenza nel Mar Mediterraneo.
Fonti: Marina Militare, JFC Naples
Article Categories:
Forze Armate