nave scuola Vespucci

Marina: dopo 33 anni il Vespucci torna a La Maddalena il 2 e il 3 novembre

Dal 2 al 3 novembre la Nave Scuola Amerigo Vespucci, della Marina Militare, farà sosta presso la banchina Zonza del porto di La Maddalena proseguendo la navigazione che in questo periodo la vede protagonista attorno all’Italia, fa sapere la stessa Forza Armata con un comunicato stampa.

Si tratta della penultima tappa del periplo dell’Italia di quest’anno per nave Vespucci.

Al termine della Campagna d’istruzione 2017, l’Amerigo Vespucci è ripartita a fine settembre da Livorno per effettuare una navigazione lungo le coste italiane accogliendo a bordo finora circa 53.000 visitatori nel corso delle soste a Civitavecchia, Chioggia, Venezia, Trieste, Taranto e a Castellammare di Stabia.

Proprio in quest’ultima città della Campania, spiega la Marina, ben 86 anni fa, sotto la supervisione del Direttore e responsabile della progettazione, Tenente di Vascello del Genio Navale Francesco Rotundi, nave Vespucci fu impostata, costruita e varata.

La nave tornerà a visitare La Maddalena, dopo una lunga assenza durata ben 33 anni, prima di terminare le attività in mare per quest’anno e fare rientro a La Spezia.

Venerdì 3 novembre, alle 11.00, il comandante dell’Amerigo Vespucci, Capitano di Vascello Roberto Recchia, terrà una conferenza stampa in cui sarà illustrata la nave e le attività che l’hanno vista protagonista durante il recente periodo.

Nave Amerigo Vespucci, sarà aperta alle visite a bordo da parte della popolazione nei seguenti orari (fonte Marina Militare):

venerdì 3 novembre dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30

Hashtag: #ProfessionistiDelMare #ilTuoFuturoèilMare #MarinaMilitare

Articoli correlati:

Nave Vespucci in Paola Casoli il Blog

La Campagna d’Istruzione del Vespucci in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Marina Militare

Marina: nave scuola Vespucci a Quebec City fino all’8 luglio per la Campagna di Istruzione 2017

La Nave Scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare è giunta ieri, 4 luglio, nel porto di Quebec City, in Canada, per la sesta tappa della Campagna d’Istruzione 2017. Vi resterà fino al prossimo 8 luglio, si apprende da un comunicato stampa della Marina.

La Campagna d’Istruzione 2017 ha finora visto il Vespucci effettuare due tappe portoghesi, Sines e Funchal, e, dopo una traversata Atlantica di 20 giorni, è approdata ad Hamilton, nelle isole Bermuda, per poi toccare i porti di tre città canadesi: Halifax, Montreal e Quebec City .

Partita dall’Arsenale Militare di La Spezia il 19 aprile scorso per la Campagna d’Istruzione 2017 (link articoli in calce), la “nave più bella del mondo” ha addestrato fino a oggi i 79 allievi del 24° corso Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale, che durante la precedente sosta a Montreal sono stati avvicendati da oltre 100 allievi della 1^ classe dell’Accademia Navale di Livorno.

Tutti loro hanno portato, e porteranno durante tutta la Campagna d’istruzione, l’eccellenza italiana e il prestigio delle Forze Armate Italiane all’estero, attraverso la partecipazione a eventi culturali e promozionali, in collaborazione con le rappresentanze diplomatiche nazionali dei Paesi ospitanti.

“La Campagna d’Istruzione a bordo di Nave Vespucci rappresenta un elemento cardine nella formazione del personale della Marina Militare e contribuisce a trasferire quei valori fondanti che contraddistinguono gli uomini e le donne della forza armata: l’amore per il mare, l’etica, la fedeltà, la disciplina e l’onore, sottolinea il comunicato della Marina Militare.

Dopo Quebec City la nave scuola dirigerà verso gli Stati Uniti (porti di Boston e New York) continuando a rappresentare il Paese e il suo “made in Italy” in un’area di non usuale gravitazione per la Marina Militare.

Nel corso della sosta, Nave Amerigo Vespucci sarà ormeggiata presso il Pier 21 di Quebec City e sarà aperta alle visite al pubblico nei seguenti giorni e orari (fonte Marina):

mercoledì 5 luglio: dalle 14.30 alle 18.30

giovedì 6 luglio: dalle 10.30 alle 12.00

venerdì 7 luglio: dalle 10.30 alle 12.00

I Media partner della campagna che ne seguiranno le varie fasi e tappe sono:  RAI (RAI Italia e Linea Blu), Rtl 102.5, RTV San MARINO, La Stampa, Il Secolo XIX, ricorda il comunicato stampa.

Articoli correlati:

La nave scuola Vespucci in Paola Casoli il Blog

La Campagna di Istruzione in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Marina Militare

Marina, nave scuola Vespucci a Montreal: 5^ tappa della Campagna di istruzione e avvicendamento VFP4 con Allievi Accademia Navale

La Nave Scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare è arrivata ieri, 21 giugno, nel porto di Montreal per la quinta tappa della Campagna d’Istruzione 2017, annuncia la Marina Militare con un comunicato stampa.

La Campagna di istruzione 2017 ha visto il Vespucci effettuare fino a oggi due tappe portoghesi, Sines e Funchal, e, dopo una traversata Atlantica di 20 giorni, una tappa ad Hamilton, nelle isole Bermuda, per poi arrivare ad Halifax, prima delle tre tappe canadesi in programma.

Sabato 24 giugno, alle 15 locali (ore 21.00 italiane), il Comandante della nave, capitano di vascello Angelo Patruno, terrà una conferenza stampa a bordo durante la quale presenterà la nave e la Campagna d’Istruzione 2017.

La sosta a Montreal sarà legata a un evento di grande rilievo,, sottolinea il comunicato, ovvero le celebrazioni per il 150° anniversario della Confederazione Canadese: il 1° luglio 1867, infatti, le quattro colonie del Nord America Britannico – Ontario, Quebec, Nova Scotia e New Brunswick – costituirono le prime province della Confederazione.

La sosta a Montreal rappresenterà inoltre l’occasione per incontrare la numerosa comunità italiana, che qui risiede e lavora.

Partita dall’Arsenale Militare di La Spezia il 19 aprile scorso per la Campagna d’Istruzione 2017 (link articoli in calce), la “nave più bella del Mondo” ha addestrato finora i 79 allievi del 24° corso Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale (VFP4), che proprio a Montreal saranno avvicendati da oltre 100 allievi della 1^ classe dell’Accademia Navale di Livorno.

Tutti loro hanno finora portato e porteranno durante il proseguo della Campagna d’istruzione l’eccellenza italiana e il prestigio delle nostre Forze Armate all’estero, attraverso la partecipazione a eventi culturali e promozionali, in collaborazione con le rappresentanze diplomatiche nazionali dei paesi ospitanti.

“La campagna d’istruzione a bordo di Nave Vespucci – mette in rilievo il comunicato stampa – rappresenta un elemento cardine nella formazione del personale della Marina Militare e contribuisce a trasferire quei valori fondanti che li contraddistinguono uomini e donne della forza armata: l’amore per il mare, l’etica, la fedeltà, la disciplina e l’onore”.

Dopo Montreal, la nave scuola raggiungerà Quebec City, terza e ultima tappa dello stato nord americano, prima di dirigere verso gli Stati Uniti (Boston, New York), continuando a rappresentare il Paese e il suo “made in Italy” in un’area di non usuale gravitazione per la Marina Militare.

Nel corso della sosta, Nave Amerigo Vespucci sarà ormeggiata presso il Quay Alexandra di Montreal e sarà aperta alle visite al pubblico nei seguenti giorni e orari (fonte Marina Militare):

Venerdì 23 giugno: dalle 10.30 alle 12.00

Sabato 24 giugno: dalle 16.00 alle 18.30

Giovedì 29 giugno: dalle 10.30 alle 12.00

Venerdì 30 giugno: dalle 10.30 alle 12.00

Sabato 1° luglio: dalle 14.30 alle 18.30

“Media Partner della campagna, che ne seguiranno le varie fasi e tappe, – ricorda il comunicato – sono: RAI (RAI Italia e Linea Blu), Rtl 102.5, RTV San MARINO, La Stampa, Il Secolo XIX”.

Articoli correlati:

Nave scuola Vespucci in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Marina Militare

Marina: nave scuola Vespucci in Portogallo per la prima tappa della Campagna di istruzione 2017

“La Nave Scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare è arrivata a Sines (Portogallo), dove sosterà fino al 1° maggio 2017, ha annunciato la Marina con un comunicato di ieri, 27 aprile.

Oggi, venerdì 28 aprile, alle 14:30, il Comandante della nave, capitano di vascello Angelo Patruno, terrà una conferenza stampa a bordo durante la quale presenterà la Campagna d’Istruzione 2017 e illustrerà la nave, fiore all’occhiello della Marina Militare.

A Sines, nave Vespucci prenderà parte alla Tall Ship Race, primo impegno internazionale riservato alle unità a vela provenienti da ogni parte del mondo, rappresentando le tradizioni e i valori della marineria italiana.

Partita dall’Arsenale Militare di La Spezia il 19 aprile scorso per svolgere la Campagna d’Istruzione 2017 (link articolo in calce), “la nave più bella del mondo ha il compito di addestrare 79 allievi del 24° corso Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale e oltre 100 allievi dell’Accademia Navale di Livorno, che porteranno l’eccellenza italiana e il prestigio delle nostre Forze Armate all’estero attraverso eventi culturali e di promozione, in collaborazione con le rappresentanze diplomatiche nazionali nei Paesi ospitanti”, fa sapere la Marina.

Nel corso della Campagna 2017 la nave toccherà gli Stati Uniti (Boston, New York) e il Canada (Halifax, Montreal, Quebec City), dove, come eccellenza del “made in Italy” rappresenterà l’Italia in un’area di non usuale gravitazione per la Marina Militare.

Le soste in Nord America saranno legate a eventi particolari che vedranno coinvolti la nave e l’equipaggio, in rappresentanza di tutti gli italiani, come le celebrazioni per il 150° anniversario della Confederazione Canadese; saranno inoltre l’occasione per incontrare le numerose comunità di italiani all’estero.

La Campagna di istruzione 2017 di nave Vespucci riflette una visione internazionale, europea e globale, che tratteggia questo inizio di millennio come “secolo blu”, fa sapere il comunicato stampa.

Quello della “crescita blu” è considerato un fattore chiave su cui puntare per uno sviluppo sostenibile del nostro Paese in un contesto dove la marittimità rappresenta una risorsa fondamentale per la crescita commerciale, occupazionale e tecnologica.

Articoli correlati:

Marina: nave scuola Vespucci verso il Canada e il Nord America (20 aprile 2017)

Nave Vespucci in Paola Casoli il Blog

La Campagna di istruzione di nave Vespucci in Paola Casoli il Blog

Fonte e logo: Marina Militare

Marina, nave scuola Vespucci in Campagna addestrativa estiva: “tornerete avendo conosciuto meglio voi stessi”, il CaSMM amm Girardelli

20160707_Vaspucci_Marina Militare_CaSMM cerimonia campagna estivaHa preso il largo lo scorso 7 luglio da Livorno, con a bordo 101 allievi, la nave scuola Amerigo Vespucci per la 2^ fase della Campagna Navale, che vede protagonisti gli allievi ufficiali della prima classe dell’Accademia Navale per lo svolgimento della tradizionale campagna addestrativa estiva.

È la Marina Militare che ne dà notizia riportando le parole del Capo di stato maggiore della Marina (CaSMM), ammiraglio Valter Girardelli, presente alla cerimonia: “Ho voluto essere presente per salutarvi in questa particolare occasione e per portarvi il segno di tutta la Marina Militare, ciò anche, per sottolineare l’eccezionale traguardo raggiunto dal veliero più bello del mondo che vive il suo 85° anno di vita, rinnovato e ammodernato, tecnicamente e strutturalmente”.

20160707_Vespucci_Marina Militare“Imparerete – ha proseguito il CaSMM – cosa significa essere Marinai. Per voi, Allievi, saranno le prime esperienze di protratte navigazioni. Il mare e il Vespucci vi forgeranno; scoprirete il senso di appartenenza che unisce i marinai, imparerete a comprendere l’importanza del lavoro di squadra, ne assaporerete gli effetti moltiplicatori rispetto allo sforzo individuale del singolo. Vi accorgerete al termine di questa esperienza di essere partiti per conoscere una parte del mondo e tornerete invece avendo conosciuto meglio voi stessi”. 

La campagna d’istruzione è la prima tappa fondamentale per la formazione dei futuri ufficiali della Marina, che si fonda sul patrimonio di tradizioni e identità della Forza Armata, di cui il Vespucci è custode, e sull’innovazione continua degli strumenti didattici, per porre in essere i fondamenti su cui formare gli ufficiali del futuro, uomini e donne al servizio del Paese,  educandoli a valori di  onestà e rettitudine morale attraverso la  disciplina e la dedizione al dovere.

Nave Vespucci_Marina MilitareNave Vespucci porterà l’eccellenza italiana all’estero in alcuni dei principali porti europei del Mediterraneo Occidentale e del Nord Europa: Francia, Spagna, Portogallo, Irlanda, Norvegia, Danimarca e Belgio, prima di fare nuovamente ritorno nella città di Livorno a inizio ottobre 2016.

Dopo il disormeggio, il Reparto Navi Scuola della Marina Militare, composto dalle navi a vela Orsa Maggiore, Stella Polare, Capricia, Caroly e Corsaro II, insieme alla fregata Grecale, hanno defilato nelle acque prospicienti l’Accademia Navale di Livorno per salutare Nave Vespucci.

Articoli correlati:

Nave Vespucci in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Marina Militare

20160707_Vaspucci_Marina Militare_cerimonia campagna estiva

Marina: nave Vespucci salpa oggi da La Spezia e promuove la candidatura alle Olimpiadi del 2024

Olimpiadi 1960 la fiaccola_nave Vespucci_Marina MilitareLa nave scuola Amerigo Vespucci, dopo un lungo periodo di sosta per importanti lavorazioni di ammodernamento, salpa oggi, 27 aprile, dal porto di La Spezia, si apprende da un comunicato stampa di ieri della Marina Militare.

Il veliero tornerà dunque a solcare i mari effettuando una campagna navale in occasione del suo 85° anniversario.

Nel corso della campagna, fa sapere la Marina, la nave promuoverà la candidatura di Roma a ospitare le Olimpiadi del 2024, così come avvenuto nel 1960 quando nave Amerigo Vespucci trasportò la fiaccola olimpica navigando dal porto del Pireo fino alle coste italiane, nell’anno in cui Roma ospitò le Olimpiadi.

Il Comitato Roma2024 condividerà la rotta del veliero facendo sosta in alcuni dei principali porti italiani, tra cui Cagliari, Bari, Genova e Napoli, quattro delle dodici città olimpiche presenti nel progetto di candidatura per l’edizione dei Giochi 2024.

vespucci_agosto 1960_F006_bSarà questa l’occasione per salutare la popolazione e permettere al pubblico di visitare l’Amerigo Vespucci, prendendo parte a mostre itineranti e partecipando a eventi culturali e di solidarietà organizzati a bordo.

La rotta tracciata dalla Marina Militare comprende anche le città di Trieste, Venezia, Ancona, Dubrovnik (Croazia), Messina, Trapani, Genova, Napoli e Livorno.

Nave Vespucci ha recentemente effettuato l’ammodernamento delle capacità operative di bordo e soprattutto l’adeguamento delle sistemazioni logistiche agli standard di vita moderni. È stato sostituito l’apparato propulsivo e di generazione elettrica, si apprende, dotando l’unità anche di una nuova elica e nuovi sistemi di piattaforma, più efficienti e rigorosamente orientati alla tutela dell’ambiente.

Vespucci in navigazione_Marina MilitareL’importante attività di “ringiovanimento” del Vespucci, sotto il coordinamento della Direzione Lavori e Servizi, ed in particolare della Sezione Studi dell’Arsenale della Marina Militare di La Spezia, è stata condotta grazie alla manodopera delle maestranze arsenalizie e con il contributo dell’equipaggio.

La nave scuola Amerigo Vespucci fu varata il 22 febbraio 1931 a Castellammare di Stabia e tutt`oggi è in servizio per l`addestramento degli allievi ufficiali dell`Accademia di Livorno.

Lunga 101 metri, larga 15,5, con un pescaggio di 7,3 metri e un dislocamento di circa 4.000 tonnellate è universalmente conosciuta come la “nave più bella del mondo”.

Dalla sua entrata in servizio ha svolto ogni anno attività addestrativa (ad eccezione del 1940, a causa degli eventi bellici, e degli anni 1964, 1973 e 1997, per lavori straordinari) e oltre a numerose brevi campagne in Mediterraneo, effettuate per lo più nel periodo primaverile e autunnale, da quella del 1931 a quella del 2013 l’Amerigo Vespucci ha effettuato ben 79 Campagne di istruzione a favore degli Allievi della 1ª Classe dell’Accademia Navale di Livorno, di cui 42 in Nord Europa, 23 in Mediterraneo, 4 in Atlantico Orientale, 7 in Nord America, 1 in Sud America e 2 nell’ambito dell’unica circumnavigazione del globo, compiuta tra il maggio 2002 e il settembre 2003, periodo nel quale la Nave è stata coinvolta nelle attività connesse con l’edizione della America’s Cup del 2003 in Nuova Zelanda.

Articoli correlati:

Nave Vespucci in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Marina Militare

La Marina Militare al Salone nautico di Genova. Oggi dibattito sullo sport e celebrazione sport del mare

Il mare come luogo d’amicizia tra tutti i popoli del Mediterraneo. Lo sport come veicolo di valori sociali e come propellente per lo sviluppo del territorio.

Questi i concetti che l’associazione di promozione sociale Learn To Be Free Onlus (LTBF) e Marina Militare Italiana discuteranno insieme oggi al 52° Salone Nautico Internazionale di Genova per celebrare il mare come luogo d’amicizia tra tutti i popoli del Mediterraneo.

Alle ore 15.30, nella sala stampa del quartiere fieristico del salone nautico, si svolgerà il dibattito sullo sport come veicolo di valori positivi e di crescita territoriale e come potente mezzo di inclusione sociale.

Verranno presentate, in tale occasione, iniziative di sviluppo quali la presentazione del futuro Centro sportivo di Tirana, la promozione delle attività sportive, il coinvolgimento dei giovani con un occhio sempre vigile verso la valorizzazione e la difesa delle identità proprio di ogni popolo e territorio. Inoltre verrà consegnato un riconoscimento da parte del Comitato regionale Liguria del Coni nella persona del presidente Vittorio Ottonello all’atleta Massimo Voltolina.

Presenzieranno al dibattito il Presidente della LTBF Onlus, Irene Pivetti, e il realizzatore del futuro Centro sportivo di Tirana nonché gestore del centro sportivo modello di Parma, Raffaele Quarantelli.

Alle 17.00, nella nave scuola Amerigo Vespucci ormeggiata nel Porto Antico di Genova, si terrà la celebrazione degli sport del mare, ricordando le imprese dell’equipaggio della Marina Militare, vincitore del Campionato nazionale ed europeo della classe J24, e la prima traversata a nuoto no-stop del Mare Adriatico, compiuta da Massimo Voltolina. Il triatleta riceverà una targa donata dalla Marina Militare.

Presenzieranno alla cerimonia il Capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, e il presidente della LTBF Onlus, Irene Pivetti.

Articoli correlati:

La Marina Militare in Paola Casoli il Blog

Fonte: Marina Militare Italiana

Foto: 52° Salone nautico internazionale di Genova

Marina Militare: oggi a Livorno sul veliero Amerigo Vespucci cerimonia di inizio delle campagne d’istruzione 2012 degli allievi dell’Accademia Navale

Si svolgerà oggi 16 luglio, a partire dalle 10, al molo Capitaneria del porto di Livorno,  la cerimonia di inizio delle Campagne d’istruzione degli allievi dell’Accademia Navale.

Sarà presente alla cerimonia il Capo di stato maggiore della Marina, ammiraglio Luigi Binelli Mantelli.

Al termine della cerimonia la nave scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare, e le unità navali del Comando Forze di Pattugliamento (COMFORPAT), le navi Minerva, Fenice, Sfinge e Urania, partiranno dal porto di Livorno.

La campagna di istruzione durerà circa due mesi, duranti i quali il veliero, al comando del capitano di vascello Domenico La Faia, farà sosta in sei porti: Cadice (Spagna), Portsmouth (UK), Saint-Malo (Francia), Dublino (EIRE), Lisbona (Portogallo), Valencia (Spagna). Farà rientro a Livorno il prossimo 21 settembre.

A bordo, oltre all’equipaggio della nave, imbarcheranno 97 Allievi della 1ª classe dei Corsi Normali (73 uomini e 24 donne) al comando del capitano di corvetta Michele Orini. Tra gli allievi della 1ª classe sono presenti 3 Allievi stranieri provenienti da Senegal, Giordania e Perù.

La campagna d’Istruzione della 2^ classe si svolgerà su tre fasi della durata complessiva di circa due mesi. La prima fase sulle navi di COMFORPAT, dove le navi sosteranno in 4 porti: Tolone (Francia), Civitavecchia, Augusta e Cagliari. Al termine di questa prima fase i 107 Allievi della seconda classe verranno divisi in due gruppi che si alterneranno nell’effettuazione delle due fasi successive, della quale una si terrà a bordo delle barche a vela Orsa Maggiore, Capricia, Stella Polare, Corsaro II, Caroly, Chaplin e Andromeda; l’altra, invece, a Brindisi presso il Comando delle Forze da sbarco (COMFORSBARC), per lo svolgimento dell’attività addestrativa Arte del comando.

Articoli correlati:

Il Capo di stato maggiore della Marina ammiraglio Luigi Binelli Mantelli in Paola Casoli il Blog

La Marina Militare in Paola Casoli il Blog

Fonte: Marina Militare

Foto: Marina Militare