Taraqi Park

Afghanistan, RC-W ISAF Herat: italiani ristrutturano il palazzetto dello sport Taraqi Park, inaugurazione con le ragazze del taekwondo

Ha riaperto al pubblico il palazzetto dello sport Taraqi Park di Herat, nell’Afghansitan occidentale. Merito della ristrutturazione appena eseguita sulla base di un progetto del contingente italiano, realizzato dal Provincial Reconstruction Team (PRT) – CIMIC Detachment, l’unità militare che assiste lo sviluppo socio-economico della provincia nell’area di responsabilità italiana di ISAF, il Regional Command-West (RC-W) attualmente su base brigata Taurinense al comando del generale Dario Ranieri.

I lavori di posa del nuovo pavimento in parquet e il miglioramento delle tribune sono stati completati in 45 giorni da ditte locali, consentendo a migliaia di giovani di praticare diverse discipline sportive. Al taglio del nastro hanno presenziato il vicegovernatore della provincia di Herat, Assiluddin Jami, e il colonnello Aldo Costigliolo, del 1° reggimento Artiglieria da montagna della brigata Taurinense, comandante del PRT.

In occasione dell’inaugurazione si è tenuta una grande esibizione da parte delle società sportive giovanili di Herat, davanti a un pubblico numeroso che ha applaudito in modo particolare le rappresentative femminili di taekwondo, disciplina che ha regalato all’Afghanistan due bronzi olimpici, a Pechino 2008 e a Londra 2012. Tra i presenti all’evento anche Nesar Ahmad Bahawi, medaglia d’argento ai mondiali di Pechino nel 2007.

Nel capoluogo della regione occidentale dell’Afghanistan la pratica di pallavolo, calcio, cricket, badminton e delle arti marziali ha conosciuto un notevole incremento negli ultimi anni, specie in campo femminile. Il taekwondo risulta essere molto diffuso: la federazione locale conta attualmente 3.000 iscritti, di cui 250 sono ragazze.

Articoli correlati:

Il taekwondo in Paola Casoli il Blog

L’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

Fonte: RC-W ISAF

Foto: RC-W ISAF