Dic 9, 2011
53 Views
0 0

Innovazione radicale nel training della Royal Navy con il Maritime Composite Training System della BAE

Written by

L’innovazione più radicale  in tema di addestramento per almeno quarant’anni, così è stata entusiasticamente definita la nuova piattaforma addestrativa per la Royal Navy firmata BAE Systems, come riportato da Armed Forces International.

Si tratta del Maritime Composite Training System (MTCS), una piattaforma di addestramento alla guerra di superficie pensata per esercitare le reclute della Marina di Sua Maestà in modo sorprendentemente realistico.

“Consente l’addestramento del personale a standard elevatissimi grazie agli ultimi sviluppi tecnologici”, ha spiegato il ministro britannico per la Difesa – Equipaggiamento, Supporto e Tecnologia Peter Luff. Che si dice convinto della superiorità in termini di preparazione dei futuri marinai britannici, “pronti a cogliere le sfide del futuro” grazie a un sistema di training che riproduce fedelemente la realtà.

Il sistema MTCS della BAE Systems era nato nel 2005 con l’intento di servire il personale dei Type 45 Destroyers. Per questo motivo gli schermi della piattaforma replicano esattamente le caratteristiche dei Type 45, avvantaggiando oggi tutto il personale operante nella classe D.

Al momento l’MTCS è stato installato nella base navale di Devonport e si stima che possa addestrare un migliaio di reclute all’anno. Da qualche settimana il sistema equipaggia anche la HMS Collingwood, collegata all’HMNB di Devonport da cavi in fibra ottica.

Fonte: Armed Forces International

Foto: MCTS image copyright BAE Systems 2010/Armed Forces International

Article Categories:
Forze Armate