Lug 22, 2013
104 Views
0 0

Eurocopter mette il silenziatore agli atterraggi in elicottero

Written by

Eurocopter ha recentemente rivelato con successo le nuove procedure di atterraggio basate sull’uso dei satelliti, che permettono atterraggi più silenziosi e più rispettosi dei sempre più stringenti standard ambientali locali.

Queste nuove procedure di atterraggio sono state convalidate con un elicottero bimotore EC155 durante i test di volo eseguiti nell’ambito della partecipazione di Eurocopter al programma Green Rotorcraft Integrated Technology Demonstrator, iniziativa facente parte dell’europea Clean Sky Joint Technology Initiative, il più ambizioso programma di ricerca aeronautica mai condotto in Europa.

La verifica dei voli Eurocopter ha mostrato una significativa riduzione delle emissioni sonore percepite, in linea con le previsioni, fa sapere il comunicato stampa dell’azienda. È stato anche dimostrato che tali approcci automatizzati a basse emissioni sonore possono essere calibrati in base ai requisiti ambientali locali, così da ottimizzare le operazioni dell’elicottero Eurocopter anche in condizioni ambientali più sensibili.

L’obiettivo del Clean Sky Joint Technology Program è di sviluppare tecnologie all’avanguardia che migliorino in modo significativo le performance ambientali nel settore del trasporto aereo, che si concretizzino in velivoli e aeromobili più silenziosi e maggiormente efficienti nel consumo di carburante.

Eurocopter è uno dei membri fondatori di Clean Sky Joint Technology Initiative e, recentemente, insieme agli altri membri, ha proposto il proseguimento dell’attività di ricerca per il periodo 2014-2024.

Articoli correlati:

Eurocopter in Paola Casoli il Blog

Fonte: TT&A/Eurocopter

Foto: cabina di un EC155 in fase di test di atterraggio (Ref. DSC04815, © Copyright Eurocopter

Article Categories:
Forze Armate