Esercito: a Fieracavalli le carrozze del Paradriving 2019 scortate da Allievi Ufficiali e Palafrenieri dell’Accademia Militare

Le carrozze dell’evento Paradriving 2019, partite da Modena il 5 novembre scorso, sono arrivate puntuali venerdì a Fieracavalli, a Verona, fa sapere con un comunicato stampa il Comando Forze Operative Terrestri (COMFOTER) di Supporto.

Un percorso di 105 Km che ha portato ragazzi con diversa abilità, assieme ad atleti paralimpici, dalle Scuderie Ducali di Modena fino all’edizione 2019 di Fieracavalli, importante evento equestre di Verona.

L’avventura di vivere un viaggio a cavallo è stata divisa in quattro tappe e, in occasione dell’ultimo tratto, le carrozze sono state scortate dagli Allievi Ufficiali e da Palafrenieri dell’Accademia Militare di Modena, fa sapere il Comando veronese.

“Un’iniziativa – si legge nel comunicato – che ha visto fondere un forte impegno sociale con sport, solidarietà e valore formativo anche per i Cadetti, che con i cavalli dell’Accademia Militare hanno avuto la possibilità di vivere un’esperienza addestrativa, relativamente agli spostamenti logistici in sella, a sostegno della duplice valenza delle attività equestri”.

“Il motto dell’Accademia ‘Una Acies’ (‘una sola schiera’) rappresenta in pieno la sinergia con l’Accademia Militare, la FISE, il CONI, il CIP, ITALIA ALLEVA, A.S.A.M. Onlus, e le Amministrazioni Locali per realizzare questa fantastica iniziativa”, conclude il comunicato stampa ringraziando in modo particolare gli organizzatori Asd Equilandia e Azienda Agricola Villa Forni.

Fonte e foto: COMFOTER SPT