AVES, 2° rgt Orione: Babbo Natale atterra con un AB 205 nella giornata che riunisce le famiglie militari

Si è svolta ieri, 15 dicembre, all’aeroporto Fausto Pesci di Bologna, sede del 2° Reggimento Sostegno dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) Orione, la seconda edizione della manifestazione natalizia “Il Babbocottero”, fa sapere lo stesso Reggimento con un comunicato stampa odierno.

Alla presenza del Comandante di Reggimento, Colonnello Vincenzo Recano, l’evento è stato pensato allo scopo di riunire le famiglie dei militari in occasione delle prossime festività natalizie e raccogliere fondi per l’acquisto di giocattoli e materiale vario a favore dei bambini del Reparto di Ematologia e Oncologia pediatrica dell’Ospedale Sant’Orsola di Bologna.

L’evento, particolarmente atteso, voluto e sentito al termine di un intero anno di impegni e intensa attività, ha visto protagonisti assoluti di questo momento di incontro e di divertimento i bambini: “sorpresi e meravigliati – si legge dl comunicato – hanno ammirato Babbo Natale e il suo aiutante, l’Elfo Verde, scendere da un elicottero AB 205 con il sacco carico di caramelle, doni e una cassettina per la raccolta delle letterine”.

A intrattenere i piccoli ospiti e i loro genitori anche l’intervento di personale specializzato della Onlus “La Sorgente”, che, dopo una breve introduzione teorica sul campo di volo, ha simulato un intervento sanitario di soccorso con una barella spinale, tramite l’utilizzo di un elicottero AB 205, a testimonianza della capacità dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) di operare in qualsiasi momento, a servizio della comunità in caso di emergenza e calamità naturali.

L’evento è proseguito in aula polifunzionale con la dimostrazione di alcune manovre per la disostruzione delle vie aeree e rianimazione cardio-polmonare nei pazienti di età pediatrica. A conclusione l’atteso momento ludico, con tanti giochi, musica e animazione. I bambini, entusiasti ed emozionati, hanno trascorso qualche ora circondati da una magica atmosfera in un ambiente sano e ricco di valori familiari, sottolinea il comunicato.

Un brindisi finale ha concluso la giornata, si apprende, “suggellando un importante momento di aggregazione per il personale militare del 2° Orione, attivamente inserito nel tessuto sociale bolognese, con l’augurio che il 2020 sia per tutti un anno di concrete soddisfazioni con il raggiungimento di nuovi tangibili traguardi”.

Fonte e foto: 2° Reggimento Sostegno Aviazione Esercito Orione