Marina e INVG: a bordo del veliero Vespucci a La Spezia la Storia dell’Oceanografia per 30 studenti universitari

Dall’11 al 18 ottobre, a bordo della nave scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare, ormeggiata presso l’Arsenale Militare di La Spezia, si svolgerà il Corso di Formazione Scientifica sulla “Storia dell’Oceanografia”, rivolto a 30 studenti provenienti da diverse università italiane. È la stessa Marina Militare a darne notizia con un comunicato stampa. L’obiettivo del corso,

NATO CMRE, progetto Icarus: dal prossimo anno sarà un robot a dare soccorso alle persone in mare

Il 9 e 10 luglio scorsi, nella base della Marina Portoghese di Alfeite (Almada), a Lisbona, 24 partner da 9 paesi hanno dato dimostrazione del sistema ICARUS (Integrated Components for Assisted Rescue and Unmanned Search Operations), prodotto finale dell’omonimo Progetto Europeo finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Settimo Programma Quadro. Il contributo del Centro NATO

Il CMRE NATO realizza robot per la sorveglianza dei mari nell’ambito del progetto europeo Perseus

Il Centro NATO per la Ricerca Marittima e la Sperimentazione (CMRE) ha messo a punto, nell’ambito del progetto europeo Perseus, sistemi robotici per la sorveglianza passiva in real-time dell’ambiente marino. Le tecnologie convenzionali per la sorveglianza passiva non riescono facilmente a rilevare imbarcazioni veloci, che in genere hanno deboli segnature radar e non utilizzano il

Interoperabilità nella NATO: il CMRE della Spezia si esercita a Bydgoszcz in Polonia

È in corso dal 9 al 25 giugno 2015, presso il Joint Force Training Centre (JFTC) di Bydgoszcz, in Polonia, l’esercitazione annuale NATO Coalition Warrior Interoperability eXploration, eXperimentation, eXamination, eXercise (CWIX), focalizzata a migliorare l’interoperabilità dei sistemi NATO, a cui stanno partecipando per la terza volta consecutiva scienziati e ingegneri del Centro NATO per la

Ex Proud Manta 2013: conclusa l’esercitazione antisommergibile NATO. Sperimentati AUV

Iniziata lo scorso 23 febbraio, nelle acque del Mar Mediterraneo, l’esercitazione Proud Manta 2013, la più vasta delle esercitazioni antisommergibile (AWS, Anti-Submarine Warfare) della NATO, si è conclusa ieri, 6 marzo, nelle acque a sudest della Sicilia. Dieci le nazioni partecipanti con i propri assetti: Canada, Francia, Germania, Grecia, Italia, Norvegia, Spagna, Turchia, Regno Unito