Giu 19, 2017
50 Views
0 0

“Esercito 1659”: a Pitti Uomo il brand licensing della nuova stella a 5 punte

Written by

È stata presentata nella mattinata del 14 giugno, al Pitti Uomo di Firenze, la “manifestazione d’interesse per l’affidamento a un licenziatario del nuovo brand commerciale dell’Esercito”, spiega la stessa Forza Armata in un comunicato stampa di mercoledì scorso.

Il marchio “Esercito 1659”, questo il nome del nuovo brand, “identifica la Forza Armata in maniera decisa e inequivocabile ed è stilisticamente coerente, semplice e d’impatto”.

Si compone della stella a 5 punte, che simbolicamente rappresenta i valori caratterizzanti dell’Esercito quali leadership, coraggio, spirito di sacrificio e servizio incondizionato per la comunità nazionale, e dalla scritta “Esercito 1659”, che riporta alle più antiche origini della Forza Armata, rappresentando un legame tra tradizione e innovazione, spiega il comunicato.

“Quest’iniziativa di brand licensing – spiega l’Esercito nel suo comunicato stampa – promossa da Difesa Servizi SpA, società in house del Ministero della Difesa, prevede l’affidamento della licenza in esclusiva relativa all’uso e allo sfruttamento commerciale degli emblemi, stemmi e immagini dell’Esercito Italiano, per la classe merceologica 25 della classificazione di Nizza, ossia abbigliamento e accessori”.

La concessione della licenza avverrà tramite procedura a evidenza pubblica e sarà aggiudicata in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. La procedura per presentare le manifestazioni d’interesse sarà aperta fino alle 16.00 del giorno 19 luglio 2017 (informazioni di dettaglio sono disponibili nell’area gare del sito www.difesaservizi.it).

“La concessione a fini commerciali del brand deve rispondere preventivamente a una verifica di compatibilità con il prestigio del patrimonio storico e culturale dell’istituzione militare, di idoneità ad accrescerne la diffusione e di non contrasto con le finalità istituzionali e con l’immagine delle Forze Armate”.

Spiega infatti il comunicato che “le Forze armate hanno il diritto all’uso esclusivo delle proprie denominazioni, dei propri stemmi, degli emblemi e di ogni altro segno distintivo. Difesa Servizi S.p.A. ne favorisce la valorizzazione e la gestione economica ai fini commerciali, in seguito alla stipula di convenzioni con le singole Forze Armate, attraverso la concessione in uso temporaneo a terzi, a titolo oneroso, con licenze d’uso, sia in esclusiva che non, nelle diverse classi merceologiche”.

I brand militari sono presenti sul mercato nei campi dell’oggettistica, dell’abbigliamento, del food, dei giocattoli, dell’orologeria, del modellismo e dell’editoria.

Fonte e foto: Esercito Italiano

Article Categories:
Forze Armate