Gen 20, 2011
42 Views
0 0

Sudan vittima di un complotto, secondo l’Iran

Written by

I recenti sviluppi in Sudan rappresentano un vero e proprio complotto contro il mondo islamico, secondo quanto riferito dal portavoce del Parlamento iraniano Ali Larijani (foto Fars) durante l’incontro di martedì 18 gennaio con l’ambasciatore sudanese in Iran Suleiman Abdel Towab al-Zain.

E’ l’agenzia indipendente iraniana Fars a riportare la notizia del colloquio avvenuto a Teheran, e di quanto in esso evidenziato, con un taglio netto e chiaro. L’Iran sostiene l’integrità territoriale del Sudan ed è sempre pronto a “fornire qualsiasi tipo di assistenza per la sicurezza, la tranquillità, il progresso e l’avanzamento del Sudan”, come ha assicurato Larijani.

Il portavoce ha puntato invece il dito contro i poteri mondiali, colpevoli di non aver mantenuto le promesse e responsabili della quantità di problemi futuri nella regione, secondo l’articolo dell’agenzia Fars.

Nel corso dell’incontro, si apprende, l’ambasciatore sudanese avrebbe consegnato un messaggio scritto del proprio presidente al portavoce iraniano, sottolineando inoltre l’importanza di regolari incontri e consultazioni tra Teheran e Khartoum.

Articoli correlati: Tag Sudan in Paola Casoli il Blog

Fonte: Fars

Foto: Fars

Article Categories:
Sicurezza

Comments to Sudan vittima di un complotto, secondo l’Iran