Feb 5, 2014
119 Views
0 0

Red Flag 2014: Eurofighter Typhoon, Tornado, Sentry, F-16 tra gli aerei militari nei cieli del Nevada per il top degli air-to-air combat training. Foto

Written by

È in corso in Nevada, nella base aerea di Nellis, l’esercitazione Red Flag 2014, uno degli eventi statunitensi di punta in tema di addestramento al combattimento aereo. Vi partecipano sia gli Stati Uniti che le forze aeree di paesi alleati.

La Red Flag offre ai piloti che vi partecipano la possibilità di sperimentare una attività davvero intensa e realistica in uno scenario di sicurezza: la base di Nellis, infatti, è la più grande tra le basi da combattimento. L’area per le esercitazioni è pari a oltre 7.500 chilometri quadrati a terra, mentre lo spazio aereo è di oltre 24mila chilometri quadrati. Iniziata lo scorso 27 gennaio, l’esercitazione si protrarrà fino al 14 febbraio.

L’addestramento prevede due decolli al giorno per 125 aerei, che possono restare in volo fino a cinque ore consecutive per addestrarsi in una svariata serie di attività combat.

La britannica RAF partecipa con gli Eurofighter Typhoon di sei squadron basati a Leuchars, con Tornado GR-4 e con un E-3D Sentry. L’australiana RAAF partecipa con F-18 ed E-7.

Soddisfazione del CEO di Eurofighter GmbH, Alberto Gutierrez, che ha dichiarato: è sempre un momento di orgoglio quando i nostri clienti mettono in mostra lo Eurofighter Typhoon in eventi come questo”.

Articoli correlati:

Eurofighter Typhoon in Paola Casoli il Blog

Ex Red Flag 2010, USA: finisce oggi a Nellis la prima Red Flag dell’anno a Nellis, nel Nevada (5 febbraio 2010)

Fonte: Eurofighter via Alenia Aermacchi, AFB Nellis

Foto: Jamie Hunter/euro fighter.com; AFB Nellis

Article Tags:
· · · ·
Article Categories:
Forze Armate