Giu 24, 2015
49 Views
0 0

Esercito: incursore del Col Moschin muore in lancio con paracadute. Il serg.Ferreri era un paracadutista esperto

Written by

ass_9_arald_“Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, appresa la notizia del decesso del Sergente Sergio David Ferreri a seguito di un incidente durante un’attività addestrativa di aviolancio, esprime a nome dell’Esercito e suo personale “il più profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza” ai familiari del sottufficiale”, recita una nota dello stato maggiore dell’Esercito da poco diffusa.

Sergio David Ferreri, 32 anni, era effettivo al 9° reggimento Paracadutisti d’assalto Col Moschin di Livorno, aveva prestato servizio in Afghanistan in due diversi turni di missione.

Paracadutista esperto, aveva conseguito anche il brevetto americano di tecnica caduta libera, nonché quello di paracadutista militare portoghese e spagnolo.

Fonte e foto: Esercito Italiano

Article Categories:
Forze Armate