Ott 21, 2016
115 Views
0 0

CME Abruzzo: Giubileo dei cappellani dei militari, apertura Porta Misericordia domenica 23

Written by

FOTO N. 3 Conferenza stampa S. Giovanni da Capestrano (AQ)Il prossimo 23 ottobre 2016, a Capestrano, L’Aquila, avrà luogo la Celebrazione dell’Apertura della Porta della Misericordia, Giubileo dei Cappellani dei Militari e del Personale del Comparto Sicurezza, fa sapere il Comando Militare Esercito (CME) Abruzzo.

Le attività che si svolgeranno consentiranno ai partecipanti di ottenere l’Indulgenza Plenaria attraversando, in stato di Grazia, la Porta della Misericordia, si apprende.

La liturgia eucaristica sarà presieduta dall’ordinario militare per l’Italia, mons Santo Marcianò, in adesione all’invito ricevuto dal vescovo della diocesi di Sulmona-Valva, mons Angelo Spina.

FOTO N. 1 Conferenza stampa S. Giovanni da Capestrano (AQ)L’evento, inserito nel contesto delle annuali celebrazioni che si tengono a Capestrano in onore del Patrono San Giovanni da Capestrano (1386 – 1456), protettore dei cappellani militari di tutto il mondo, in occasione dell’Anno della Misericordia assumerà connotazione giubilare e vedrà la partecipazione di delegazioni di tutte le Forze Armate e corpi armati dello Stato delle regioni Abruzzo e Molise che, di fatto, fanno parte della XI Zona pastorale interforze nell’ambito della diocesi dell’ordinariato militare dell’Italia retto da mons Santo Marcianò.

FOTO N. 2 Conferenza stampa S. Giovanni da Capestrano (AQ)Il decano dei cappellani militari della citata zona pastorale, don Claudio Recchiuti, effettivo alla Scuola ispettori e sovrintendenti della Guardia di Finanza di Coppito, L’Aquila, curerà gli aspetti liturgici dell’evento d’intesa con il Comandante Militare dell’Esercito per l’Abruzzo, gen Rino De Vito, e con gli altri enti delle Forze Armate e corpi armati delle citate regioni.

Parteciperanno alle celebrazioni, come di consueto, le delegazioni dell’Ambasciata d’Ungheria in Italia e presso la Santa Sede nonché il Ministro Provinciale dei Frati Minori della Polonia.

Le diverse attività inizieranno alle 8.30, fa sapere il comunicato, e avranno il seguente sviluppo (fonte CME Abruzzo):

–           resa degli Onori alla massima Autorità presso la piazza antistante il Comune;

–           sfilamento corteo dal Comune al Monumento ai Caduti;

–           alzabandiera (Bandiere Ungherese e Italiana);

–           deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti;

–           sfilamento corteo dal Monumento ai Caduti al Convento di S. Giovanni da Capestrano;

–           apertura della “Porta della Misericordia” e celebrazione Eucaristica;

–           processione con il “Busto” del Santo dal Convento verso la casa natale.

Nel pomeriggio le celebrazioni continueranno con:

–           corteo storico dalla casa natale al Convento;

–           Santa Messa con Preghiera di affidamento dei Sindaci a San Giovanni da Capestrano.

Articoli correlati:

Il CME Abruzzo in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CME Abruzzo

 

Article Categories:
Forze Armate