Apr 25, 2017
142 Views
0 0

Difesa: il SSSD on Rossi celebra il 25 aprile con la comunità ebraica di Roma, “no a faziosità e divisioni”

Written by

“La celebrazione del 25 aprile, con il suo forte significato storico, è la festa di tutti gli italiani”, ha detto il Sottosegretario di Stato alla Difesa (SSSD) on Domenico Rossi partecipando alla celebrazione della Giornata della Liberazione organizzata dalla comunità ebraica di Roma.

“Una giornata che richiama alla memoria i valori della Resistenza dove affondano le radici della Repubblica e della Costituzione – ha detto il Sottosegretario – Un monito che si deve tramandare di generazione in generazione: il dovere comune di opporsi a ogni forma violenza per liberare i popoli oppressi.”

“Preservare e tramandare i valori della Resistenza e della Liberazione significa difendere la dignità di ciascuna persona, evitare che rinascano nazionalismi esasperati che riporterebbero l’Europa ad un passato che si è riusciti a superare con il sacrificio di tanti uomini e donne che hanno combattuto per la patria. Tra loro tanti giovani delle comunità ebraiche”.

Il Sottosegretario, fa sapere il suo ufficio stampa nel comunicato odierno, si è poi recato alle Fosse Ardeatine dove ha reso omaggio al Monumento ai Caduti.

“Oggi più che mai c’è bisogno di celebrare questa giornata senza faziosità e divisioni ha dichiarato l’on Rossi – in uno scenario geopolitico caratterizzato da una minaccia sempre più imprevedibile e subdola, è sempre tempo di Resistenza, contro tutte le guerre e le violenze di qualsiasi tipo che si manifestano ai confini d’Europa, in Mediterraneo, in Medio Oriente.”

Articoli correlati:

Il SSSD on Rossi in Paola Casoli il Blog

Il 25 aprile in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Ufficio comunicazione SSSD on Rossi

Article Tags:
· ·
Article Categories:
Forze Armate