CME Abruzzo: il CalendEsercito 2018 in presentazione a L’Aquila

Domani, martedì 5 dicembre 2017, alle 11:00, il Comandante Militare dell’Esercito per l’Abruzzo, gen Giuseppe Di Giovanni, presenterà il CalendEsercito 2018 nella Sala Conferenze di Confindustria L’Aquila, in località Campo di Pile, fa sapere il Comando Militare Esercito (CME) Abruzzo con un comunicato stampa del 3 dicembre.

I temi trattati nel CalendEsercito del prossimo anno, ricorda il CME Abruzzo, “tessono la trama della nostra storia, dallo spirito risorgimentale che aveva avviato il processo di unificazione fino all’animo e agli ideali che gli italiani scoprono durante la Grande Guerra, dimostrando di avere la volontà di affermarsi come un solo popolo e una grande Nazione”.

In tale contesto, sottolinea il comunicato stampa, l’Esercito si è dimostrato un radicale strumento per la creazione di un’identità condivisa quando culture, mentalità e lingue ancora distanti tra loro erano accomunate in un medesimo destino nelle trincee italiane.

Il prodotto editoriale è stato intitolato “Il lungo filo rosso dall’Unità alla Vittoria” perché intende raccontare in un unico continuum ideale gli italiani, la loro forza, il loro coraggio e la loro determinazione tra il Risorgimento e la Grande Guerra, la stagione dell’Unità da conseguire e la stagione che cementerà quell’Unità nelle trincee.

Racconta la gioventù italiana, il Tricolore, le donne italiane e tanti altri temi che hanno caratterizzato la storia del nostro Paese, rendendo visibile la continuità di valori e di ideali illustrati con immagini d’epoca.

È un tributo alla capacità del popolo italiano che anche nei momenti più tragici della propria storia ha saputo risollevarsi e assurgere a nuova vita.

All’evento saranno presenti autorità civili, militari e religiose e una rappresentanza di una scolaresca dell’Istituto di Istruzione Superiore Leonardo Da Vinci – O. Colecchi di L’Aquila, si apprende.

Articoli correlati:

Il CalendEsercito 2018 in Paola Casoli il Blog

Il CME Abruzzo in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CME Abruzzo