Strade Sicure: salvato dai militari del Raggruppamento Campania turista colto da grave malore al Porto di Napoli

Nel pomeriggio di ieri, 2 gennaio, una pattuglia dell’Esercito Italiano in servizio presso il porto di Napoli, impegnata nell’ambito dell’operazione Strade Sicure, ha soccorso un turista italiano colto da un grave malore, si apprende da un comunicato stampa del Comando Raggruppamento Campania.

I militari appartenenti al Raggruppamento Campania, durante il controllo dell’area adiacente il terminal Calata Porta di Massa del porto di Napoli, sono stati allertati da alcuni passanti che segnalavano sulla banchina la presenza di un uomo che si era accasciato a terra improvvisamente.

“I Bersaglieri dell’8° reggimento – spiega il comunicato – sono intervenuti prontamente sul posto constatando la perdita di coscienza e l’assenza del battito cardiaco da parte dell’individuo”.

Chiamati i soccorsi, i militari hanno iniziato a praticare le manovre rianimatorie assistiti da un medico che si trovava per caso nelle vicinanze. L’uomo è rinvenuto poco dopo ed è stato trasportato in ambulanza all’ Ospedale Loreto Mare.

“I militari dell’Esercito Italiano partecipante all’Operazione Strade Sicure vengono formati per i compiti previsti nelle operazioni di concorso alle Autorità di Pubblica Sicurezza. Tra le varie attività che compongono l’iter formativo necessario vi sono anche le nozioni di primo soccorso, conclude il Raggruppamento Campania nel comunicato stampa.

Articoli correlati:

Strade Sicure in Paola Casoli il Blog

Il Raggruppamento Campania in Paola Casoli il Blog

L’8° rgt Bersaglieri in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Raggruppamento Campania – Strade Sicure Esercito Italiano