Dic 5, 2020
60 Views
0 0

“Una scia lunga 160 anni”: presentato il calendario 2021 della Marina Militare

Written by

È stato presentato ufficialmente ieri, 4 dicembre 2020, il calendario 2021 della Marina militare: “Una scia lunga 160 anni” è il tema di questo prodotto editoriale, nato con l’idea di coinvolgere in maniera diretta le donne e gli uomini della Marina, con scatti che rappresentano in un click i compiti istituzionali della Forza Armata idealmente racchiusi nel logo ideato per celebrare questa importante ricorrenza.

Ne ha dato notizia con un comunicato stampa la stessa Marina Militare.

Le istantanee mettono in luce la professionalità e l’abnegazione degli Equipaggi sul mare e dal mare, in Patria e all’estero, un impegno che, come ha precisato il Capo di Stato Maggiore Ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone, “da sempre riecheggia nelle formule di giuramento dei nostri militari di ogni ordine e grado, in Accademia navale come nelle Scuole sottufficiali, accomunate dal motto ‘Patria e Onore’ che campeggia sui loro piazzali e lega idealmente in una solida continuità generazionale i giovani di oggi e di domani a quelli del passato”.

Dodici mesi che descrivono i molteplici ambiti operativi sul mare, negli abissi, in cielo e sulla terraferma, senza tralasciare i nuovi domini cibernetico e spaziale – che quotidianamente vedono impegnati i nostri mezzi e il nostro personale e che trovano un ideale riassunto nelle tre immagini che rappresentano:

  •     la capacità di proiezione in paesi lontani per aiutare popolazioni in difficoltà (Nave San Giusto ormeggiata nel porto di Beirut durante l’operazione Cedri nell’agosto del 2020);
  •     la componente aeronavale, irrinunciabile strumento per una marina versatile e flessibile in grado di affrontare le complesse sfide di un pianeta sempre più orientato alla marittimità (portaerei Cavour sorvolata da due aerei imbarcati);
  •     il made in Italy e la cultura italiana nel mondo (Nave Amerigo Vespucci nel golfo di Siracusa durante la campagna addestrativa 2020 dedicata a tutti gli italiani che hanno lottato e che continuano a farlo contro il COVID-19).

Difesa e sicurezza marittima, presenza e sorveglianza in mare, protezione degli interessi nazionali, salvaguardia della libertà di navigazione, ricerca e soccorso in mare, concorso alla protezione civile: sono solo alcune delle missioni che la Marina, dal 1861, compie con la professionalità, il coraggio e la dedizione del proprio personale.

Oltre ai centosessant’anni dalla nascita della Marina, con il calendario si vogliono celebrare anche i centoquarant’anni dalla fondazione dell’Accademia navale di Livorno, l’università del mare, fucina della classe dirigente, e i novant’anni dal varo del veliero scuola Amerigo Vespucci, orgoglio italiano apprezzato in tutto il mondo.

Nel solco della tradizione, la Marina anche quest’anno sostiene attraverso il proprio calendario una importante realtà, quotidianamente impegnata a favore dei più giovani, la fondazione Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze.

Il calendario 2021, fa sapere la Marina Militare, è disponibile in formato da parete e da tavolo e, in edizione limitata, potrà essere acquistato tramite piattaforma amazon.it, il sito gemmagraf.it o, in regalo, abbonandosi al Notiziario della Marina (www.marina.difesa.it).

Gli hashtag per parlarne sui social sono: #MarinaMilitare #ProfessionistiDelMare #ilTuoFuturoèilMare

Fonte e foto: Marina Militare

Article Categories:
Forze Armate