Esercito: la Pinerolo in esercitazione riceve la visita del Comandante della brigata spagnola Aragon I

“Il Comandante della Brigata Aragon I, Generale di Brigata Josè Luis Sànchez Martinez Falero, accompagnato da una delegazione del suo Staff, ha fatto visita alla Brigata Pinerolo schierata nel Poligono occasionale di Torre di Nebbia per l’esercitazione denominata Stupor Mundi”, si legge dal sito istituzionale dell’Esercito in data 29 novembre. La visita si inquadra nelle

Brigata Pinerolo in Spagna: scenario warfighting per i 450 militari nella Toro 2019

“Con la fine delle operazioni di sbarco e l’avvio delle prime attività logistiche-addestrative di integrazione presso il Centro Addestrativo Nazionale (CENAD) nell’area di San Gregorio in Saragozza, è terminato lo schieramento per l’esercitazione ‘Toro 2019’, che vedrà impiegati assetti della Brigata Pinerolo e l’82° Reggimento fanteria Torino al fianco dei colleghi della Brigata Aragon I

Brigata Pinerolo: l’82° Fanteria Torino si è addestrato con il nuovo VBM Freccia porta mortaio

Si è conclusa nei giorni scorsi l’esercitazione dell’82° Reggimento fanteria Torino, Unità alle dipendenze della Brigata Pinerolo, svoltasi presso il poligono occasionale di Torre di Nebbia, si apprende da un comunicato stampa di ieri, 17 ottobre, della stessa Brigata. L’attività addestrativa ha consentito di abilitare il personale della compagnia di Supporto alla Manovra all’impiego del

CESIVA: conclusa la Pegaso 2 per Posti Comando e le livex in preparazione del Kosovo e dell’Afghanistan

Si è conclusa nei giorni scorsi, presso il Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (CE.SI.VA) di Civitavecchia, l’esercitazione per Posti Comando (CPX-CAX) “Pegaso 2018/2”, fa sapere lo stesso CESIVA con un comunicato stampa odierno. L’esercitazione ha impegnato il Comando brigata Pinerolo, il Posto Comando del 9° reggimento Fanteria Bari, una cellula di risposta su base 5°

Bisturi o mannaia? Ecco cosa servirebbe per l’Esercito del 2020 (I Parte)

By Giuliano Da Frè Tre considerazioni per cominciare Nell’era della spending review, per l’Esercito Italiano è arrivato il momento di affrontare una nuova prova del fuoco: ossia una ristrutturazione che lo renda decisamente più snello ed efficiente a tutti i livelli. Una riorganizzazione che dovrà essere radicale, diversamente da quanto accaduto negli anni ‘90, quando