JSOATG

AVES, cambio al 3° REOS: il col Di Stasio cede al col Basti il comando degli assetti di supporto a Forze Speciali

Si è svolta il 9 giugno scorso, nell’aeroporto Fabbri di Viterbo, la cerimonia del cambio del Comandante del 3° reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali (REOS) Aldebaran, fa sapere un comunicato stampa dello stesso reggimento.

La manifestazione, presieduta dal Comandante dell’Aviazione dell’Esercito (AVES), gen Paolo Riccò, ha visto la partecipazione di numerose autorità civili e militari, che hanno voluto omaggiare il profondo legame con il territorio.

Il Comandante di Reggimento, col Andrea Di Stasio – il primo del neo-costituito reparto – ha ceduto il comando al col Nicola Basti.

Il 3° reggimento Aldebaran è nato il 10 novembre 2014 dalla riconfigurazione del 26° Gruppo Squadroni AVES Giove, a seguito di uno specifico piano di sviluppo del Comparto delle Forze Speciali determinato dallo Stato Maggiore dell’Esercito, ricorda il comunicato stampa.

Dopo aver comandato il Gruppo di Progetto per la costituzione del reggimento, “il col Di Stasio ha successivamente contribuito in maniera concreta alla nascita e al potenziamento di quello che si va delineando come uno dei reparti di punta dell’Esercito Italiano”.

Gli assetti del 3° REOS, spiega l’AVES, sono infatti addestrati a operare in supporto alle Forze Speciali, dedicate a operazioni caratterizzate da alto rischio ed elevato livello di tecnica, per cui l’unità ha assunto un ruolo da comprimario per il raggiungimento degli obiettivi dello Stato Maggiore della Difesa, tra cui la costituzione di un Joint Special Air Operations Group (JSOATG) a livello nazionale, in grado di essere schierato in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo a supporto delle Forze Speciali.

Altrettanto considerevole è stato l’impiego duale del Reggimento, che ha preso parte, con i propri equipaggi, alle operazioni di soccorso delle popolazioni colpite da sisma nel Centro Italia, e alle operazioni di salvataggio dell’Hotel Rigopiano di Farindola, in provincia di Pescara, “dando prova di grande capacità, esperienza e professionalità”.

“L’elevata motivazione e il forte senso di appartenenza degli uomini e delle donne del “Terzo”, hanno reso il progetto REOS una concreta e solida realtà che oggi, con il passaggio di consegne tra i due Comandanti, vede il raggiungimento di un ulteriore importantissimo traguardo per la storia del Reparto”, si legge nel comunicato.

Al colonnello Di Stasio, che assumerà il prestigioso incarico di Vice Capo del 3° Reparto Pianificazione Generale dello Stato Maggiore dell’Esercito, subentra il colonnello Nicola Basti, che torna al REOS al termine di un periodo trascorso presso lo Stato Maggiore dell’Esercito e presso il neo-ricostituito Comando delle Forze Operative Terrestri e Comando Operativo dell’Esercito (COMFOTER COE), forte di una significativa esperienza pregressa nell’ambito dell’unità, quale Capo Sezione Operazioni e Comandante di Gruppo.

Articoli correlati:

AVES, avvicendamento al 3° REOS Aldebaran: al col Di Stasio subentra il col Basti (8 giugno 2017)

L’AVES in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: AVES