Palazzo Barberini

Anniversario Liberazione: dal ministero della Difesa il via a un’iniziativa per ricordare chi ha dato la vita per il Paese

Ministro_Pinotti_hdPrende il via oggi, con la consegna di medaglie commemorative in occasione del 70° anniversario della Liberazione, un processo che porterà alla consegna della medesima medaglia a tutti i reduci della Liberazione aventi diritto e rappresenta l’occasione per ricordare gli uomini e le donne che, provenendo da storie diverse, hanno messo la loro vita a disposizione del Paese, della democrazia e della libertà.

Oggi, mercoledì 22 aprile, alle 11, nella sala del Trono di Palazzo Barberini in Roma, in occasione del 70° anniversario della Liberazione, il ministro della Difesa Roberta Pinotti consegna sei medaglie commemorative ai labari delle Associazioni che raccolgono quanti parteciparono alla Liberazione.

Le Associazioni che riceveranno la medaglia dal Ministro della Difesa sono: l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI); l’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani (ANPC); la Federazione italiana volontari della libertà (FIVL); la Federazione Italiana Associazioni Partigiane (FIAP); l’Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia, dall’Internamento, dalla Guerra di Liberazione (ANRP) e l’Associazione Nazionale Combattenti Forze Armate Regolari Guerra di Liberazione (ANCFARGL).

L’evento prevede, inoltre, la consegna della medaglia commemorativa, da parte del Ministro Pinotti, a dieci reduci per ciascuna delle associazioni succitate, i cui nominativi sono stati scelti e segnalati al Dicastero dalle associazioni medesime, fa spaere lo stesso ministero in un comunicato stampa.

Fonte e foto: Ministero della Difesa

CISM, saluto agli atleti dei Giochi mondiali militari invernali

Oggi, 22 aprile 2013, alle 15, nella Sala del Trono di Palazzo Barberini a Roma, il sottosegretario di Stato alla Difesa, Filippo Milone, alla presenza del Capo di stato maggiore della Difesa, ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, saluterà gli atleti militari che hanno partecipato alla 2^ edizione dei Giochi mondiali militari invernali del Consiglio Internazionale dello Sport Militare (CISM).

L’Italia ha preso parte alla competizione, che si è svolta dal 25 al 29 marzo ad Annecy in Francia, con una delegazione composta da 56 militari, che hanno gareggiato in cinque discipline conquistando 24 medaglie (11 ori, 10 argenti e 3 bronzi) e classificandosi seconda nel medagliere generale.

Articoli correlati:

I Giochi del CISM in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore della Difesa

Foto: Photo Elvis/SMD

Olimpiadi Londra 2012: gli atleti militari a Palazzo Barberini. Le foto

Ieri 18 ottobre, nel pomeriggio, la Difesa ha ufficialmente festeggiato i successi dello sport militare alle recenti Olimpiadi di Londra nella Sala del Trono di Palazzo Barberini.

Il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, e il Capo di stato maggiore della Difesa, generale Biagio Abrate, hanno incontrato i 79 atleti dei gruppi sportivi delle Forze Armate che hanno preso parte ai Giochi olimpici di Londra lo scorso luglio.

Rivolgendosi agli atleti, il ministro della Difesa ha sottolineato quanto essi rappresentino “la migliore parte della gioventù italiana”, dichiarando di aver “pianto e gioito” con loro durante le loro imprese olimpiche.

“Siamo orgogliosi – ha continuato  il ministro Di Paola – che le Forze Armate contribuiscano anche così al nome dell’Italia nel mondo, tenendo alto il Tricolore che è lo stesso che i militari innalzano a Kabul, in Kosovo, in Libano, rischiando la pelle. Fateci sognare”.

“Gli sportivi e i militariha sottolineato il generale Abrate nel suo intervento sanno che il conseguimento di risultati importanti può essere solo il frutto di una dedicata, mirata e costante applicazione psico-fisica. Per questo motivo entrambi richiedono qualità fisiche e virtù morali e la condivisione di valori quali la disciplina, l’onestà, il coraggio e il rispetto per l’avversario”.

Le medaglie vinte dall’Italia sono state 28 (8 ori, 9 argenti e 11 bronzi), conquistate anche con il significativo contributo degli atleti della Difesa, i cui rappresentanti, individualmente o quali componenti di squadre, hanno vinto 4 ori, 4 argenti e 5 bronzi in 7 diverse discipline, permettendo ancora una volta all’Italia di far parte del G8 dello sport.

Articoli correlati:

Gli atleti militari alle Olimpiadi di Londra 2012 in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore Difesa

Foto: stato maggiore Difesa