Lug 20, 2006
8 Views
0 0

Il presidente serbo Tadic a de Hoop Scheffer: riforme del settore Difesa entro il 2010

Written by

pubblicato da Embedded il 20 luglio 2006

Mercoledì 19 luglio il presidente della Serbia Boris Tadic ha fatto visita al quartier generale della Nato a Bruxelles. Con il segretario generale della Nato Jaap de Hoop Scheffer, Tadic ha parlato delle aspirazioni del suo paese a divenire un partner dell’Alleanza Atlantica.

“Un obiettivo raggiungibile” lo ha definito de Hoop Scheffer, che ha fatto riferimento alla cooperazione con il Tribunale internazionale per i crimini della ex Yugoslavia per l’arresto di Ratko Mladic.

Al centro dei colloqui la riforma del settore Difesa della Serbia, dallo scorso maggio separata dal Montenegro a seguito di una attesa espressione referendaria. “Per il 2010 – ha affermato il presidente Tadic – contiamo di portare a termine la prima fase delle nostre riforme”.

“Intendiamo avere un esercito professionale con standard Nato” ha proseguito Tadic, sottolineando il fatto che “potrebbe essere molto utile per la pace e la stabilità nella regione”.

Con questo riferimento il presidente serbo ha portato a Bruxelles il delicato problema della situazione del Kosovo, la regione amministrata ad interim dalle Nazioni Unite divisa tra una maggioranza albanese che aspira all’indipendenza e una presenza puntiforme di monasteri che ne fanno la culla dell’ortodossia serba.

Article Categories:
2006 · Forze Armate · Kosovo · Serbia