Mag 26, 2011
41 Views
0 0

Ex Italian Call 11: un anno e mezzo per preparare uno scenario a prestazioni estreme per soli elicotteri, spiega il project manager dell’EDA

Written by

E’ a Viterbo, nell’aeroporto Fabbri, con il personale esercitato e proprio con il personale esercitato sale e scende dagli elicotteri osservando da vicino come procede l’esercitazione Italian Call 11, nell’ambito dell’Helicopter Training Programme (HTP) della European Defence Agency (EDA).

Andrew Gray (foto), EDA Helicopter Project Manager, sta seguendo da vicino, anzi, da vicinissimo, l’esercitazione Italian Call 11, condotta dal generale Luigi Francavilla e dal suo staff e gestita dall’Aves di Viterbo.

“Sono soddisfatto – dichiara Andrew, che prima di essere un project manager è un ex pilota militare – sì, sono davvero soddisfatto di come sta procedendo l’esercitazione”.

Due equipaggi, quello belga e quello sloveno, stanno per partire in direzione Terminillo.

Praticamente un cambio repentino di paesaggio, dalla campagna viterbese alle vette innevate: “E’ proprio ciò che ci serve in vista di scenari come quello afgano – spiega il project manager Gray – con il problema delle quote e le temperature elevate vengono richieste prestazioni limite sia agli uomini che ai mezzi, l’esercitazione ci permette di testare le abilità”.

Gray sottolinea “l’obiettivo di mettere insieme diversi equipaggi e vedere come si possa lavorare insieme al meglio”. Come scenario, il manager ha privilegiato un ambiente che permetta di fare pratica in presenza di temperature elevate, quali quelle tipiche di questi giorni in centro Italia, con uscite a lungo raggio per consentire i cambi di quota e di paesaggio sottostante.

“L’esercitazione includeva inizialmente anche il sud della Sardegna, ma a causa dei recenti eventi si è deciso di concentrare le attività a Viterbo”, conclude Andrew Gray, che alla domanda su quanto tempo ci sia voluto per progettare la Italian Call 11 risponde: “Un anno e mezzo, è questo il tempo che ci vuole per la progettazione di esercitazioni di questo tipo. Non a caso sto già pensando alla prossima, che si terrà in Portogallo nel luglio 2012”.

Articolo correlato:

Ex Italian Call 11, con l’Aves a Viterbo trenta elicotteri e trecento militari di otto paesi sotto egida EDA (25 maggio 2011)

L’Aves in Paola Casoli il Blog

Il generale Luigi Francavilla in Paola Casoli il Blog

Foto: Italian Call 11/Aves, la foto di Andrew Gray è di Altius Directory

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate