Dic 16, 2011
419 Views
0 0

Alenia Aeronautica e Cassidian insieme per i velivoli senza pilota. Nel 2015 il prototipo del sistema Talarion

Written by

Hanno firmato un memorandum of understanding lo scorso 14 dicembre, Alenia Aeronautica e Cassidian (per conto di EADS Deutschland GmbH), mirato allo sviluppo di programmi relativi ai velivoli senza pilota (UAS) di prossima generazione.

In forza dell’intesa appena siglata, le due aziende diventeranno partner industriali ed esploreranno insieme una possibile collaborazione nel campo dei velivoli senza pilota (UAS) MALE (Medium-Altitude-Long-Endurance) e Unmanned Combat Air Vehicle (UCAV).

Così si legge dal comunicato stampa congiunto delle due aziende. Giuseppe Giordo, amministratore delegato di Alenia Aeronautica e Alenia Aermacchi e responsabile del settore aeronautico di Finmeccanica, ha commentato: “La firma di questo accordo è importante per Alenia Aeronautica in quanto ci consente di collaborare con un valido operatore nel settore degli UAS, favorendo la crescita delle nostre capacità di progettare, costruire, integrare e supportare sistemi complessi destinati al mercato globale, sia civile che militare. Il settore degli UAS riveste un’importanza strategica per il futuro dei programmi di Alenia Aeronautica e siamo convinti che questo accordo ci permetterà di diventare ancora più competitivi in questo mercato in rapida espansione”.

Da parte di Bernhard Gerwert, Chief Operating Officer di Cassidian, è stato confermato: “Cassidian è onorata di affiancare Alenia Aeronautica in questa nuova cooperazione. Siamo ansiosi di esplorare insieme possibili ulteriori collaborazioni nell’area degli UAS MALE di prossima generazione, come ad esempio il Talarion, un sistema di cruciale importanza per l’industria dell’aviazione militare europea, in quanto svolgerà missioni di sicurezza governativa e civili non accessibili alle soluzioni attualmente disponibili e ai loro derivati”.

Talarion, si apprende dal comunicato stampa congiunto, è il programma europeo per velivoli senza pilota (UAS) di nuova generazione MALE (Medium Altitude Long Endurance) volti a soddisfare i requisiti inizialmente stabiliti da Francia, Germania e Spagna per le future missioni di sorveglianza e riconoscimento di lunga durata. Il primo volo del prototipo è programmato per il 2015 e le consegne della prima serie a partire dal 2018.

Fonte: Alenia Aeronautica

Foto: trasporti-italia.com

Article Categories:
Sicurezza