Mag 23, 2012
106 Views
0 0

Tiro a volo: lo stato maggiore della Difesa presenta la delegazione italiana al Campionato internazionale Mediterraneo 2012

Written by

Verrà presentato con una conferenza stampa alle 12 di oggi, mercoledì 23 maggio, nell’Hotel dei Cavalieri a Campomarino-Maruggio, in provincia di Taranto, il 1° Campionato internazionale CISM (Consiglio Internazionale dello Sport Militare) di Tiro a volo, specialità Fossa olimpica, che si svolgerà sotto l’egida del CISM da domani 24 al 27 maggio.

La squadra italiana, formata da 5 atleti militari, 2 appartenenti all’Esercito e 3 all’Arma dei Carabinieri, dovrà concorrere con atleti militari provenienti da 10 nazioni europee e asiatiche (Albania, Bahrain, Estonia, India, Kuwait, Malta, Oman, Qatar, Repubblica di San Marino, Spagna).

È la prima volta che il CISM fornisce il suo patrocinio a una competizione internazionale di tiro a volo.

Il CISM è un organismo internazionale, fondato nel 1948 con sede a Bruxelles, nato per incoraggiare e gestire le competizioni sportive tra i militari di tutto il mondo, che si incontrano e competono sui campi di gara e non su quelli di battaglia. Il suo motto  è Amicizia attraverso lo sport.

Attualmente aderiscono al CISM 133 nazioni di tutto il mondo, i cui atleti militari partecipano annualmente a numerosi campionati e competizioni internazionali. Da ricordare, tra queste, i Giochi mondiali militari, che si svolgono ogni quattro anni e la cui 5^ edizione si è tenuta nel 2011 a Rio de Janeiro.

Questo 1° Campionato internazionale di Tiro a volo è stato fortemente voluto dalla  Federazione Italiana di Tiro a volo, guidata dall’onorevole Luciano Rossi, dal comandante Domenico Lufrano, responsabile dei rapporti con i gruppi sportivi militari, e dallo stato maggiore della Difesa, rappresentato nella conferenza stampa dal generale Rinaldo Sestili, vicecaporeparto del V Reparto Affari Generali.

Decisive sono state la disponibilità e la determinazione del Comitato organizzatore locale, che vede impegnati i sindaci dei comuni di San Marzano di San Giuseppe, professor Giuseppe Borsci, di Torre Santa Susanna, dottor Costantino Galasso, e di Maruggio, dottor Alberto Chimienti, che  hanno accolto in maniera entusiasta l’invito a organizzare e sostenere questo che si presenta come un evento straordinario e, per alcuni versi, storico.

Fonte: stato maggiore Difesa

La locandina della competizione è del Comune di Torre Santa Susanna, il logo del CISM è dello stato maggiore Difesa

Article Categories:
Forze Armate