Lug 10, 2012
71 Views
0 0

Nasce l’associazione Caduti di guerra in tempo di pace, organo di partecipazione e non di protesta

Written by

È la prima associazione in Italia nata per riunire familiari e gli amici dei militari italiani caduti in Afghanistan. Si chiama Caduti di guerra in tempo di pace e verrà presentata stasera, 10 luglio, al Pontile di Ostia (Approdo alla Lettura) alle 20.30.

Presidente dell’Associazione è Annarita Lo Mastro, madre del caporalmaggiore David Tobini, caduto a Bala Murghab nel luglio 2011.

“Un dolore improvviso che per forza di cose devi condividere con tante altre persone, ma poi, forse perché così è anche la vita, gli stessi familiari vengono lasciati con il proprio dolore”, dice Annarita a proposito del lutto che l’ha colpita.

“Proprio da qui – spiega – nasce l’idea che ha lo scopo di non lasciare nessuno da solo, ma aiutare i familiari dei caduti in Afghanistan offrendo loro un aiuto e una serie di iniziative culturali e di attualità che hanno proprio lo scopo di non dimenticare”.

Una associazione  che si pone dunque “come organo di partecipazione e collaborazione nei confronti dei familiari e non come associazione di protesta contro  qualcuno”.

L’associazione ha già in programma una serie di attività di promozione sociale e culturale, quali mostre fotografiche, concorsi di giornalismo aperti ai giovani, convegni e incontri sull’attualità. Ed è aperta all’adesione di chiunque senta il bisogno di farne parte.

Articoli correlati:

Il caporalmaggiore David Tobini in Paola Casoli il Blog

Fonti: Mirko Polisano (coordinamento giornalistico dell’associazione)

Foto: il rientro della salma di David Tobini è di RomaEasy

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate