Feb 25, 2013
138 Views
0 0

La cancelliera tedesca Merkel in visita alle postazioni dei missili Patriot in Turchia

Written by

La cancelliera tedesca Angela Merkel è impegnata da ieri in una visita di due giorni alle postazioni tedesche dei missili Patriot in Turchia.

Una visita che arriva in un momento in cui la frustrazione da parte turca per lo stallo del processo di ingresso nell’Unione Europea è al massimo storico, sottolinea la notizia data dall’agenzia Associated Press.

Al riguardo la signora Merkel ha assicurato, al suo arrivo ieri in Turchia, che appoggerà l’apertura di un nuovo capitolo nei colloqui, ma allo stesso tempo ha aggiunto, si apprende, di essere scettica sull’annessione della Turchia all’Unione.

Stamane, 25 febbraio, è in programma l’incontro tra la cancelliera, che è in visita in Turchia accompagnata da una delegazione di uomini d’affari, e i leader turchi. La signora Merkel incontrerà il presidente Abdullah Gul e il primo ministro Recep Tayyip Erdogan.

All’ordine del giorno le relazioni bilaterali tra Germania e Turchia, il processo di ingresso nell’Unione Europea e gli sviluppi del dispiegamento delle postazioni Patriot sul confine turco-siriano.

Ieri, intanto, la signora Merkel ha fatto visita alla postazione di Kahramanmaras, a circa 100 chilometri dal confine siriano, dove 300 militari tedeschi sono dispiegati su due delle sei postazioni di missili Patriot, posizionati sul terreno in seguito all’aggravarsi della situazione in Siria.

Il costo annuale di tali postazioni, dispiegate per decisione della NATO in difesa di uno stato membro dalle minacce provenienti dal suolo siriano, dove incombe una sanguinosa guerra civile, si aggira sui 15 milioni di lire turche (circa 6 milioni di euro), ha fatto sapere il ministro della Difesa turco İsmet Yılmaz, riportato dall’agenzia Anatolia e da Turkey Tribune. “Non c’è prezzo per la sicurezza”, ha notato il ministro riferendosi all’imprevedibilità della situazione siriana.

Articoli correlati:

La crisi turco-siriana in Paola Casoli il Blog

I Patriot della NATO in Turchia in Paola Casoli il Blog

Fonte: Associated Press/ABCNews, Turkey Tribune

Foto: Turkey Tribune

Article Categories:
Forze Armate · Sicurezza