CME Abruzzo, Precetto Pasquale Interforze: nell’occasione Cresima per 40 militari

“Il 10 marzo scorso, nell’Auditorium Gen. S. Florio della Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza di Coppito, in provincia de L’Aquila, Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Santo Marcianò, Arcivescovo Ordinario per l’Italia, ha officiato il tradizionale Precetto Pasquale interforze per il personale in servizio e in congedo delle Forze Armate, Corpi Armati dello Stato e relativi familiari e ha amministrato, nella circostanza, il Sacramento della Confermazione a 40 ragazzi e ragazze delle varie Forze Armate, ha fatto sapere il CME Abruzzo con un comunicato stampa.

La celebrazione, caratterizzata dal profondo significato cristiano, è stata l’occasione per condividere con colleghi e famiglie un momento particolarmente importante dal punto di vista religioso, come la preparazione alla Santa Pasqua, ed è stata voluta dal Comandante Militare dell’Esercito per l’Abruzzo, gen Rino De Vito, che svolge anche la funzione di Comandante del Presidio.

Era presente alla celebrazione il Prefetto de L’Aquila, dott Antonio Maiorano.

L’Ordinario militare per l’Italia ha evidenziato l’importanza dei compiti istituzionali affidati alle Forze Armate e ai Corpi Armati dello Stato, nel particolare caso di eventi calamitosi come quelli che si stanno verificando in Abruzzo negli ultimi mesi, ricorda il CME Abruzzo.

A conclusione della celebrazione il gen De Vito ha ricordato i tragici eventi occorsi nel mese di gennaio scorso che hanno avuto effetti materiali, ma soprattutto hanno riaperto nelle popolazioni abruzzesi e nella comunità delle Forze Armate e delle Forze di Polizia – come sottolinea il comunicato – “le ferite mai rimarginate del tragico sisma de L’Aquila del 6 aprile 2009”.

Articoli correlati:

Il Precetto Pasquale interforze in Paola Casoli il Blog

Il CME Abruzzo in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CME Abruzzo