COMLOG Esercito, Stati generali della logistica militare: oggi il confronto tra Forze Armate e industria

Dopo la prima delle due giornate di lavori dei primi Stati Generali della Logistica Militare, conclusasi ieri, 20 giugno, proseguono oggi i lavori nell’Aula Magna della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, fa sapere il Comando Logistico (COMLOG) dell’Esercito.

Nella seconda della due giornate si confronteranno Forze Armate e industria, a partire dalle 9.00, per fare un punto di situazione sugli attuali assetti logistici dell’Esercito, analizzare tutte le capacità esprimibili per ottimizzare le risorse a disposizione, definire responsabilità e competenze e individuare possibili sinergie tra le Forze Armate, con un approccio leale, costruttivo e condiviso.

Un appuntamento, spiega il COMLOG, fondato sulla necessità di avviare un coordinamento dell’architettura logistica del Comparto Difesa concretamente propositivo per il potenziamento e lo sviluppo del “Sistema Paese”.

Ad aprire i lavori della prima giornata il Comandante Logistico dell’Esercito, gen Luigi Francesco De Leverano, che, dopo aver salutato e ringraziato i presenti – in particolare il padrone di casa, il Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia, Prof. Luigi Califano – ha evidenziato di aver voluto creare gli Stati Generali come “una piattaforma di idee, dialogo, studio, ricerca e sviluppo sul tema della logistica nella sua più ampia accezione, partendo da quella di Forza Armata ma con una visione interforze”.

“L’attività – ha proseguito il gen De Leverano – vuole costituire un continuum con i due seminari organizzati in precedenza dal Comando Logistico dell’Esercito, “Logistica 2.0″ e “Diapason Log 2017”, da cui sono scaturite due importanti pubblicazioni riguardanti il sostegno logistico alle operazioni terrestri”.

Articoli correlati:

Logistica 2.0 in Paola Casoli il blog

Diapason Log 2017 in Paola Casoli il Blog

Il COMLOG in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: COMLOG Esercito